Ti amerò per sempre

Ti amerò per sempre, uscì per la prima volta attraverso l’Atlantico c’è presto 35 anni, nel 1986, e divenne nel tempo una chiave chiave come le biblioteche municipali e familiari di Anglo-Saxon. Per la prima volta dalla sua versione, questo testo, che è diventato un classico della letteratura giovanile, è finalmente accessibile in Francia grazie alle edizioni degli elefanti.

In Io ti amerò sempre, è particolarmente Domanda. Dell’amore incrollabile di una madre per il suo bambino. Ma anche il tempo che passa e l’infinito amore di un bambino per sua madre. E anche i bambini che diventano adulti, secoli che invecchiano e dei bambini, che divennero grandi, trasformano i genitori nel loro turno … è, tutto, qualsiasi questione di trasmissione e del ciclo della vita in questo album! La discussione del conducente è una lumaca caramellata da una madre per il suo bambino che crescerà, lo stupirà, lo stupirà – ma anche per mostrargli tutti i colori! Tuttavia, questo luglio ritorna a intervalli regolari perché qualunque sia il fastidio della vita di tutti i giorni, una madre ama il suo figlio:

finché vivo,
sempre ti ametterò.
Fino alla fine del tempo,
Sarai mio figlio.

Un giorno, tuttavia, non finirà la canzone perché è troppo vecchia e indebolita. È la fine di una vita e suo figlio prende il sopravvento. Infatti, il bambino all’inizio dell’album è diventato padre ed è pronto a trasmettere a turno la canzone di sua madre ascoltata dalla sua infanzia.

In Io ti amerò sempre, l’enorme attaccamento Collega un genitore a suo figlio è quasi palpabile e questa storia di trasmissione tra le generazioni può solo toccare il cuore i suoi lettori, giovani e vecchi. È Camille Jourdy che firma le illustrazioni per questa edizione e questa scelta è quella di salutare. Ha composto immagini con gouache e matite colorate di bellezza. Lei non la ha la stessa quando si tratta di rappresentare il mondo dell’infanzia e vorremmo visitare le sue tavole!

Per finire, voglio dire che vorrei una lunga vita a cui amerò sempre Tu!

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *