Superfisica: Motivazione alla performance

michael gundill è veramente una leggenda nel mondo del bodybuilding.

Era colui che è guidato così Posso imparare me stesso e fare il mio percorso verso la comprensione della formazione e il mondo del bodybuilding in generale.

È quindi con piacere che sono presente e il benvenuto all’interno della squadra superfisica!

E poiché il team superfisico è all’avanguardia della tecnologia, puoi ascoltare il colloquio (cinquanta minuti) usando il lettore Ci -dessoso (utilizzare un auricolare o montare il suono):

Download MP3

1 – che è Michael Gundill?

Sono nato il 23 febbraio 1969. 1m80 e attualmente pesa 97 kg.

Ho iniziato il bodybuilding nel 1983, quindi sono passati 26 anni da quando sono il treno.

Ai livelli di studi, ho un vassoio B , cioè, economico, un’amministrazione aziendale di Bachelor) è di quattro anni dopo il BAC. E ho un MBA in Gestione internazionale. Quindi I BAC + 6.

Possiamo dire che sono un dilettante, sì. Ho imparato il bodybuilding da solo, con non molto all’inizio, un metodo e un materiale di merda.

Sono un po ‘conosciuto in tutto il mondo nella zona di bodybuilding perché ho scritto in riviste americane come la rivista Iron Man. Oggi, non scrivo più in nessuna rivista e mi dedico a scrivere libri.

2 – Inizio del bodybuilding

Così ho iniziato il bodybuilding nel 1983, è stata la fine dell’anno, quindi avevo un po ‘di età pari over 14 anni.

Sono sempre stato attratto dal bodybuilding. Stavo facendo il canottaggio ma era robelamente merda. Inoltre, potrei solo allenarmi una volta alla settimana perché era un bacino significativo e che ho vissuto in un buco dove non c’era acqua. Dovevi andare a Versailles 45 minuti a piedi. Era di fronte al Palazzo di Versailles, e se il castello chiuso, non c’era più allenamento.

Non mi ha impedito di fare la concorrenza ma possiamo dire che sono il meno dotato della famiglia . Mia sorella è stata campione di Francia e mio padre campione del mondo. E io, niente in commercio all’ingrosso.

Essere bambini, ho fatto tutti gli sport cazzate che possono essere fatti come il calcio, il Judo, nuotando … Ho dovuto fare altri sport ma non ho più il ricordo.

Poi ho fermato il canottaggio per mettermi sul peso, perché deve essere detto, il canottaggio, quando uno o due gradi fuori e che sei in barca, è molto divertente. Hai le mani che si congelano e hanno assaggiato quando si scaldano. E poi ho praticato il remato da solo, voglio dire che ero solo nella barca.

Inizialmente, nel bodybuilding, il mio obiettivo era diventare muscoloso ma non ho avuto troppo segno. Volevo sembrare “l’uomo che valeva tre miliardi”. Non sapevo nemmeno i campioni di bodybuilding.

Non ho scoperto Arnold Schwarzenegger molto più tardi. Conan the Barbaro, non lo sapevo anche che esisteva mentre era già stato rilasciato nel cinema. Ero davvero in un buco, non c’era nulla in cui vivessi. Eppure ho vissuto nella regione di Parigi, ma c’erano solo mucche. Intorno a casa mia.

È in seguito, quando uscì al cinema di Conan 2 che c’erano rebroadcast vicino a casa mia, estate. Ho dovuto vedere questo film ed ero stato super impressionato, non sapevo nemmeno che esisteva prima. Così all’inizio Volevo solo più muscoli. Per me, era “l’uomo che valeva tre miliardi” che era super forte.

3 – Primo progresso

Ho iniziato con un libro di Marcel Rouet chiamato tutta la cultura fisica. Mi ha messo bene, è stata una bella giornata e ho perso due anni di allenamento. Era mia madre che aveva portato che da una biblioteca.

Era senza materiale, con manubri di volte e movimenti particolarmente concessivi che non esistevano. Non so come lo ha creato. Era super pigro perché Marcel Rouet aveva piuttosto scritto un sacco di libri sul sesso, cose che non avevano nulla a che fare con il bodybuilding.

michael gundill: Legend Interview

Dopo, ho iniziato a comprare riviste. Prima di tutto il mondo del muscolo e del fitness quando Samir Bannout era diventato Mr. Olympia, quindi era nel 1983.

L’anno seguente, nel 1984, ero stato in Inghilterra e lì, è stato innescato, Mi sono affrettato al rivenditore di notizie. Avevo trovato la rivista Flex, muscolare & fitness … Ricordo ancora la copertura del flex, era Tom Platz che era squat.Non ho nemmeno guardato ciò che era in esso, l’ho immediatamente comprato.

In effetti, ho avuto un sacco di soldi per andare in Inghilterra perché mio padre viaggiava spesso. Era tornato dalla Danimarca da dove non so dove e aveva riportato pieno di valute danesi. Mi aveva dato per il mio viaggio in Inghilterra, ma non sapeva quanto lo ha fatto davvero. E penso in quel momento, era circa 600 franchi, una vera piccola fortuna.

Con quello, avevo comprato riviste di peso, avevo anche comprato i miei primi integratori alimentari che avevo comprato un sacco di cose di bodybuilding, Libri … Ero tornato con un’intera valigia bodybuilding!

Tutto era in inglese, non ho capito molto. Ero abbastanza brutto a scuola lì. Va detto che la scuola mi ha reso profondamente. E ciò che è divertente è che ho imparato l’inglese nei libri di bodybuilding.

Ho detto che se non l’ho letto, non ne valeva la pena. Ho imparato a leggere l’inglese con il muscolo fitness. All’inizio con il dizionario e poi è sempre stato le stesse parole e termini che è tornato, è stato bello rapidamente.

Sono riuscito a riconciliare studi con bodybuilding, in tal senso. Era il bodybuilding soprattutto o quasi. Ecco perché dopo i miei studi, ero nel mio Bled al BAC, volevo studiare a Parigi per allenarti alla Weider Gym.

esisteva per alcuni anni. E volevo andare lì. Ed è naturale che dopo, volevo andare negli Stati Uniti. Ho poi fatto un grado americano per conciliare ulteriormente i miei studi con il bodybuilding.

4 – Champions Incontri

Alla palestra Weider, era follia.

Ricordo la prima volta che sono andato lì. Era il giorno della filosofia bac. Al mattino, mia madre mi ha detto che non riusciva a prendermi prima della sera perché vivevamo in “Percete-lès-geies”. Mi ha detto di fare quello che volevo andare al cinema … lei mi avrebbe preso di nuovo la sera.

Così sono andato a tremare alla Gym Gym. Ho dovuto pagare 50 franchi nel momento in cui ciò che era costoso e sono andato a formarmi tutto il pomeriggio.

Non avevo la pressione del cestino così tanto che pensavo di andare in treno dopo ed è così che ho avuto il mio cestino grazie alla filosofia.

Quindi la prima volta che sono andato lì, è stato impressionante. Io era già stato alla palestra dell’oro a Londra, ma era molto piccola. C’erano alcuni campioni, ragazzi molto conosciuti ma non lo sapevo, che ho visto nelle riviste che sono tutte.

In breve, il Weider Palestra, sono uscito un piccolo archi motivato ma particolarmente disgustoso. Stavo allenando in una cazzata e lì, avevi ragazzi che avevano una grande stanza.

Fino al mio 18 anni s, mi sono allenato nella mia stanza. Ho avuto una panchina acquistata a La Redoute, dopo aver avuto una panca Weider®, avevo bar, manubri, candele per tenere i bar, una spruzzata e poi tutto questo è tutto.

michael gundill: Legend Interview

I supplementi dietetici erano quella lastra. Oh, una volta, mia madre mi aveva portato indietro le proteine Weider®, mi sono preso un po ‘per far durare il piatto, ho solo un po’ di grammi in uno yogurt

Mi ricordo dopo una delle mie prime sessioni Alla palestra Weider, avevo visto un ragazzo enorme ma coperto da pulsanti. Mi dissi: “Cazzo, voglio i muscoli ma non i pulsanti”. Ero un po ‘incuriosito, perché aveva tanti pulsanti? Avevi tutti i ragazzi che gli dissero che era enorme, enorme, era buono e tutto . E il ragazzo posa. Me, ho visto solo i pulsanti e mi chiedevo perché, non lo sapevo, l’ho capito bene dopo.

La palestra Weider era la mia prima grande stanza. C’erano tutti Americani del tempo che è venuto a fare cure. Negli Stati Uniti, avevano messo l’OLA sulle anabolizzazioni. A quel tempo avevamo Scatollini e Marshal che ha fatto molto per il bodybuilding e hanno fatto un sacco di persone. Gli americani erano abituati a, sapevano che c’era una buona stanza e tutto per fare le loro cure.

Abbiamo visto Bob Paris, Berry Demey, Lee Labrada … tutti i campioni. All’epoca, c’erano ancora professionali Competizioni in Europa e tutti i ragazzi trascorsi presso la Weider Gym.

michael gundill: Legend Interview

5 – Gli Stati Uniti

Quando ho lasciato negli Stati Uniti, il Gym weider chiuso. Ho lasciato per gli studi perché lo scapolo (BBA) era di tre anni in Francia e un anno negli Stati Uniti. Sono andato a Philadelphia, era la fine degli anni ’80.

michael gundill: Legend Interview

In Philadelphia, è stato uno shock. C’erano solo stanze di merda. Si diceva che negli Stati Uniti c’erano solo sale super e tutto, ma quello che non abbiamo detto è che non erano in città, erano nei sobborghi e non avevo niente.

all’inizio, Mi sono allenato in una stanza marcia, finalmente paragonata a ciò che stavamo dicendo sale statunitensi, rispetto alla Gym Weider per esempio. E poi, abbiamo avuto una palestra mondiale che ha aperto tutto in Cybex® e c’era meglio. C’erano alcuni campioni ma non ricordo i nomi. È stato visto solo di volta in volta. Si allenano tutti nei sobborghi.

michael gundill: Legend Interview

Non ho aumentato più che in Francia. Ho sempre progredito in modo lineare, mai molto velocemente.

Dopo, sono tornato in Francia per fare un anno di studio (per rendere il mio MBA) e sono tornato negli Stati Uniti, questo Texas a finiscilo. Avrei potuto soggiornare negli Stati Uniti, ma avevo già spinto indietro l’esercito, quindi dovevo tornare a casa.

6 – L’alimentazione

In effetti, in previsione di L’esercito, avevo accumulato peso perché tutti i ragazzi della Gymy Gym, che stavano dicendo, avevano il pistone per andare a Ballard. Ma tutti avevano le loro lezioni prima.

Ballard, era l’esercito dell’aria o qualcosa del genere. Normalmente, è stato bello e potrebbero continuare ad allenarti alla Gym Weider ma dopo i due mesi di lezione, tutti i ragazzi che avevano visto dal restituire completamente rotto. Eppure è stato davvero motivato ragazzi, che stavano facendo concorsi e tutto. Sono tornati snella, non volevano nulla e non ci vedevamo più nella stanza, fu fottutamente le palle che.

Quindi, pensavo di averlo fatto mettere tutto questo. Ho approfittato allo stesso tempo per allenarmi a fondo. Era una massa presa, sì. Psicologicamente, volevo arrivare a 120 kg, era una figura rotonda, il mio obiettivo in realtà. Anche io ero un po ‘sbuffato.

michael gundill: legend intervista

Ho mangiato tutto Bullshit, Gainer e anche quattro litri di ghiaccio, in realtà GALLION. Ho preso i primi premi perché non ho avuto un sacco di soldi. Negli Stati Uniti, una GALION è la dimensione minima di un barattolo di ghiaccio. Ho anche preso una o due pizze e ho aggiunto il formaggio sopra, più, ovviamente integratori. Ed è stata la routine quotidiana ogni giorno. Ho dovuto prendere peso.

Alla fine, sono stato fortunato, l’esercito è andato bene. Ho fatto nella polizia, era alla fine dell’anno. Quindi, ho persino avuto una vacanza per due settimane. C’era una piccola stanza di bodybuilding e non ci hanno mai svegliato come contro, non erano le classi che i ragazzi stavano facendo l’esercito, dove erano in campagna per due mesi per mangiare una carota di giorno e per craphut con il loro zaino . Ecco perché sono tornati completamente rotti!

michael gundill: legend intervista

nella polizia , i ragazzi non hanno mangiato nulla. E videro che sono venuto a prendere il loro tavolo ciò che non hanno mangiato. Quindi, con la forza, li hanno portati direttamente. Ho avuto un serbatoio intero pieno di cibo alla fine.

In questo momento, non volevo continuare a crescere e il mio peso è caduto un po ‘naturalmente. Lascio che la natura faccia ed è vero che è stata una piccola merda perché quando per anni ti dici che devi vincere, guadagnare sempre peso e che vedi l’equilibrio che va nell’altro significato, ti rende cazzo. Ma mi sono detto che perdendo 10 kg, sarebbe andato.

Alla fine, saranno quindici anni da quando sono nella dieta e ho perso 23 kg. Non ho mai voluto asciugare rapidamente, è una cazzata che. Ti ferisci, perdi un sacco di muscoli, sei stanco … non va bene.

All’inizio della mia perdita di peso, ho pensato, ancora qualche chilogrammo e sarà buono. Ma non succede mai, c’è sempre da perdere. Che mi scopa una piccola pallina, è la barra da 100 kg. Quando sono andato sotto, è stato davvero duro psicologicamente.

Non mi sentivo magro, era più psicologico. Ho sempre detto, devo vincere, sempre più pesante e poi quando vai dall’altra parte, è difficile. E passare tre cifre a due sulla scala, si diventa come il mortale comune. Per me, un bodybuilder, erano tre numeri o niente.

Penso che il grasso mi protegga anche dal doping. Hai sempre l’impressione che tu stia progredendo.Alla Gym Weider, i ragazzi non hanno aspettato di progredire, è stato immediatamente il carico accuratamente. Mi ha protetto bene per questo, ma dopo, quando devi reperformare, su chie.

Quando vedo sui forum dei ragazzi che prendono 7-8 kg, è piuttosto sorprendente. Non ne ho mai saputo.

Per andare giù, ho seguito quello che ho mangiato. Ho anche fatto un sacco di treni cardio in un momento, ma dopo aver ferito le ginocchia e perdi le cosce, non è neanche brava, come la dieta.

Ora ora mangio un sacco di cereali, in polvere proteina. Mangio anche due uova al giorno, bistecca e orzo. Non mangio molto.

Sono sempre al piano, quasi tutto il tempo. Non so se potessi essere più secco di me. Quindi perché dopo, non sei più bande. Ti fa ridere, ma deve essere detto perché è così che giudico. Quando ti svegli al mattino e non hai erezione, sai che la tua percentuale di grasso è troppo bassa per te.

Supplementi, non l’ho preso all’inizio perché “non c’era nulla. Era più di quindici anni fa. C’era l’arrivo di creatina e avevamo per lo più proteine in polvere di merda che era più costosa. Dovevi vedere il prezzo per la qualità che era. E se hai preso un marchio americano, era ancora più costoso.

L’accesso al supplemento è relativamente recente.

Ecco perché ho scritto tre libri sugli integratori, ora è il mio lavoro.

Integratori alimentari, ci sono ovunque, anche al supermercato. Ricordo che quando avevo quindici anni, in Inghilterra, c’era già, nei complementi del supermercato, delle vitamine, degli acidi grassi essenziali … I hallucinais quando sono arrivato lì.

Poi in Francia, allo stesso periodo, Non avevamo niente. È abbastanza recente il fatto che possiamo avere il supermercato, e non hai la qualità che troviamo lì, che sono ben dosati e tutto.

Ho lavorato con diverse marche di integratori. Mi prendo cura di scrivere le loro propagand, i loro annunci pubblicitari.

Cosa prendo come integratori? Di testa, non so tutto quello che sto prendendo perché spesso provo di nuovi, mi fermo e mi fermo … c’è per esempio per il raffreddore, lo prendo solo quando ho un po ‘ferito, cose del genere.

7 – Torna alla Francia – Lavorazione

Dopo l’esercito, ho lavorato in un ristorante che ha dato a casa. Era cibo indiano. Non è durato a lungo perché mi ha ucciso profondamente.

Dopo, ho lavorato a Sida Info Services ed è qui che ho iniziato a scrivere per il mondo del muscolo e del fitness. Era Firenze Ghibellini (Flo75 sul forum) che aveva contatti. La conoscevo dalla palestra Weider come Frederic Devier.

I miei genitori lavoravano nella medicina nucleare. Sono stati scientifici ma è sempre interessato a conoscermi.

Quando debutta bodybuilding, le tue fonti, è muscolare & fitness, infine tra virgolette per gli scienziati . Successivamente, abbiamo avuto Muscle Media 2000, è stata la rivista che ha fatto davvero accadere le cose.

Si è verificato un articolo in cui l’autore ha proposto di avere la bibliografia. Era abbastanza da scrivere a lui e dare il suo indirizzo e ha inviato la bibliografia completa dell’articolo in questione. Quindi, un colpo, ho pensato, perché no. Inoltre, sono stato iscritto al momento.

Allora, ottengo i riferimenti e vedo molti giornali che non lo sapevo. Non ne avevo mai sentito parlare. Così ho iniziato a fare ricerche.

Al momento, non c’era Internet, non c’era nulla. Sono andato per la prima volta alla Biblioteca Beaubourg (Centre Pompidou a Parigi (75)) chiedendo al bibliotecario se avesse le riviste che mi interessano. Aveva un po ‘ma non tutto.

Poi sono andato vicino alla stazione di Austerlitz, c’erano ancora un po ‘di più ma non molto di più. Ed è stato dopo che ero in biblioteca di medicina e farmacia. Lì, c’era quasi tutto e quando non ho trovato quello che volevo, come internet non esisteva troppo, sono andato a insé (Istituto nazionale di sport e educazione fisica).

Stavo anche andando Intorno a Londra alla Bristy Biblioteca che è stata la più grande biblioteca d’Europa. Hai davvero trovato tutto lì.

all’inizio, quindi mi sono basato sulla bibliografia che il ragazzo mi aveva dato, per guardare le attraenti riviste. Più tardi, li ho letto sistematicamente. La maggior parte, li ho ancora trovati alla Biblioteca della medicina a Parigi (75). Non appena hanno ricevuto il nuovo numero, l’ho chiesto.Ho guardato cosa c’erano in esso, se fosse interessato e poi ero fotocopie.

È qui che ho iniziato a scrivere nel mondo del muscolo e del fitness. E molto poco dopo, ho iniziato a scrivere per Dan Duchaine.

È stato sempre al momento del Muscle Media 2000. Duchae era in prigione e gli aveva mandato una lettera per fargli domande. Mi aveva risposto e mi ha persino dato il suo discorso in prigione a scrivere di più direttamente. Abbiamo iniziato ad abbinare così.

Quando è uscito dalla prigione dove aveva accesso a nulla, mi ha parlato di internet. Non sapevo nemmeno cosa fosse. Ho chiesto a un ragazzo in cui capo, con servizi di informazione dell’AIDS e sapeva cosa fosse. Si ramifica il telefono del telefono su una cosa strana ed è così, era internet.

All’epoca, nessuno sapeva. Alla Biblioteca Beaubourg, hanno iniziato ad avere internet ma non è andato e non c’era molto. Hai avuto un motore di ricerca, un po ‘come una roulette, hai inviato la tua ricerca premendo un pulsante e ti ha inviato su un sito, hai visto incredibile ma potrebbe essere un sito di auto o una pesca, a caso. E te l’hai detto che è stato fantastico. Era internet in quel momento. Così qui, Danduchaine mi ha detto che dovevamo essere su internet. Ho guardato i fornitori e all’AOL era alla ricerca di beta tester. Ho poi registrato e io ero uno dei primi ad avere internet, finalmente tra il grande pubblico.

Dopo di ciò, abbiamo iniziato a parlare di ciò che è chiamato tavola rotonda, tipi di “tavola rotonda”. Non lo era Forum per discussioni ma newsgroup. Non so come è stato chiamato, ma buono, fondamentalmente era tra noi. Stavamo inviando e-mail e ogni persona registrata nel gruppo lo ha ricevuto. C’era Patrick Arnold e altri che non ricordo. Stavamo parlando tra di noi, Dan Doccaine chiedeva domande e abbiamo ingannato sulla questione.

Non so quello che è diventato in seguito perché Dan Duchaine è morto in seguito. Aveva i reni in cattive condizioni ed era Non trattato.

Dopo, ho scritto per la rivista Iron Man Magazine. Un ragazzo che ci ha tradotto da testi ci aveva detto che avrebbe mandato i nostri articoli alla rivista di sviluppo muscolare, muscolo & fitness e infine è la rivista Iron Man Interessato. Ho scritto per più di dieci anni per loro.

Ho anche scritto nella newsletter di Ducaine chiamato una dieta sporca. Non c’era un numero molto perché era piuttosto costoso e doveva iscriverti. Ecco i primi tre numeri sui dieci pari:

  • newsletter di dieta sporca Dan Ducaine n. 1 – marzo 1997
  • Dan Ducaine’s sporco newsletter di dieta # 2 – maggio 1997
  • Dannette di dieta sporca Dan Ducaine n. 3 – luglio 1997

In all’ingrosso, ho letto tra 500 e 700 riviste scientifiche al mese. Non leggo l’intera recensione, guardo i titoli degli studi e se ce n’è uno che mi interessa, lo metto sulla chiave USB.

Da ora, scrivo libri.

Il primo libro che ho scritto è la guida per gli integratori sportivi con Frédéric Devir. Poi abbiamo scritto la guida agli integratori alimentari per perdere peso, la guida per integratori alimentari anti-invecchiamento e infine il metodo del corpo bodybuilding a casa.

Il primo libro, la guida agli integratori sportivi per gli atleti parla di Tutti gli integratori alimentari che potrebbero interessare o non interessare il mondo dello sport. È quindi ovviamente il bodybuilding ma anche gli sport di resistenza. C’è una piccola parte sulla salute, su come proteggere il tuo sport di fronte allo sport. Perché tendiamo sempre a credere che lo sport sia buono per la salute, ma non è abbastanza accurato.

È importante dire che non siamo stati sovvenzionati da un marchio di supplemento è un lavoro totalmente indipendente. Non esitiamo a dire che alcuni supplementi non funzionano.

La guida agli integratori alimentari per perdere peso è più orientato al pubblico. Stiamo parlando di ciò che mi fa perdere peso e cosa non perde peso. Ci avviciniamo al dosaggio (come prenderli), come funzionano, gli effetti collaterali (se ci sono) …

La guida degli integratori alimentari anti-invecchiamento è lo stesso topo. Alle 40, questo è qualcosa che inizia a interessare sempre più purtroppo. Fino ad allora, non l’ho troppo interessato, ma è per aver detto che prendiamo un giorno ogni giorno.

Infine, al mondo del fitness mondiale del 2009, abbiamo rilasciato il metodo Devilier. Di Bodybuilding a casa. Per ora, molti hanno difficoltà a capire il metodo perché non è stato ancora uscito. Sono complementari a capire la logica che c’è dietro il metodo.

Questo è probabilmente il modo più logico di avvicinarsi al bodybuilding. In un secolo, non c’è nessuno che lo abbia solo affrontato così. È che sia ovvio che è quasi bestia. Ma dal momento che nessuno ha pensato prima, potrebbe non essere vero.

Quindi questa prima parte è per principianti e tutti coloro che non sono abbastanza sicuri di questo che lo fanno. Possiamo avere molti anni di allenamento, come il ragazzo che abbiamo visto di recente in televisione, che aveva undici anni di allenamento dietro di lui, fare qualsiasi cosa. Sarebbe piaciuto leggere il metodo Delavier.

Nel 2010, per il corpo fitness world world, ci dovrebbero essere tre nuovi libri.

Ci sarà il metodo Devilier. 2 Chi sarà per chiunque desideri il resto del primo e per il più confermato. Risponderà a domande che non prevediamo, specialmente. Ci sono molte cose abbastanza innovative. È sempre ovvio quando sappiamo, non abbiamo inventato nulla se non a breve, in un secolo, nessuno sapevamo come dire loro.

Michael Gundill: Intervista alla leggenda

Ci sarà anche la guida per gli integratori del booster sessuale e un altro libro il cui titolo ma chi sarà grande pubblico.

lo farà essere sette libri Ci dovrebbe ancora essere un altro di cui il contratto è già stato firmato. Non continueremo a comunicare prima di ordinare.

Un libro è abbastanza lungo da uscire. Normalmente, sono due o tre mesi dopo, ma sotto contratto, può andare fino a diciotto mesi.

La durata della scrittura dipende dal libro. La più lunga è stata la guida per gli integratori sportivi. Ho messo più di sei mesi a lavorare molto.

Ora è più veloce. Il prossimo metodo Delavier, ci stiamo già lavorando ma senza veramente lavorare lì. Sappiamo di cosa parleremo, abbiamo già le nostre bozze. Accumiamo la documentazione come puoi vedere lì, ci sono già quindici centimetri e non ho ancora scritto una singola riga. È difficile dare un tempo per scrivere un libro. Perché dietro, c’è molta ricerca e riflessione che possono richiedere anni. E non lavoriamo su un singolo libro alla volta.

Conoscevo Fredéric Devir presso la Gym Weider. E abbiamo un contatto più o meno tenuto. Quando sono partito negli Stati Uniti, abbiamo perso di vista. Dopo, quando ho iniziato a scrivere nella rivista Iron Man, abbiamo iniziato a fare set di oggetti. Erano articoli sulla biomeccanica, su come lavorare il brachiale per esempio.

8 – allenamento

La maggior parte delle persone si allenano senza sapere cosa stanno facendo. Pensano che sia la pratica del sonno sviluppato che si muove in avanti. Penso che per la mia parte ci siano cinque fattori primordiali che sanno cosa facciamo.

In ordine, è la resistenza dello stretching ciò che viene chiamato più comunemente la fase negativa. Dopo, c’è la fase positiva. In terzo luogo, il tempo è acceso, cioè, il tempo che dura la serie. Quarto, masterizzazione muscolare e infine in quinta, congestione. È in ordine di importanza nel diminuire.

Per illustrare il fatto che la congestione può essere un fattore di crescita muscolare, avevo visto Momo Benaziza bloccato a 50 kg all’espanso espanso nel tempo. Non poteva più muoversi.

Mi era successo quando avevo fatto l’esercito. Una volta, ci avevano mandato a correre nei boschi, per fortuna non era spesso, e ho iniziato a correre e tutto, e improvvisamente avevo i vitelli che avevano congestionato, sempre di più, fino a quando non potranno più camminare e devono rimanere Il punto.

Tale congestione non mi ha mai capitato. Una congestione che diventa disabilitante, dolorosa diventa necessariamente produttiva e poi puoi allenare la luce ai progressi visti come quello.

Dave Palumbo dice spesso che i muscoli che crescono sono più veloci sono i muscoli dei muscoli. Ci siamo formati durante il suo infanzia. Non stiamo parlando di quindici ma da sette a dodici. Ad esempio, un bambino che fa le pompe, avrà necessariamente più tardi di grandi pettorali o grandi tricipiti. Questo sarà lo stesso per colui che ha fatto le trazioni sulla barra fissa, si concluderà con la schiena o con il bicipite.

Michael Gundill: Legend Interview

Io, è particolarmente il canottaggio che mi ha formato. Ho più agio sulla schiena, le cosce e un piccolo bicipite. Si dice spesso che sia uno sport completo ma è lontano dal caso.

C’è anche qualcos’altro che è diverso e avvicinandosi, è Parillo che è stato pronunciato, è il concetto di densità cardiovascolare . È un ragazzo che lavora molto con gli atleti.

In ogni caso, dobbiamo dire che il livello di conoscenza del bodybuilding è così squallido che non vi è alcun danno nell’innovazione. Rispetto ad un powerlifter che è in grado di spiegarti razionalmente ciò che fa, noi tutto ciò che si può dirti è che noi ti alleniamo all’instinct, che non sappiamo nulla in commercio all’ingrosso.

Ad esempio Gli scienziati hanno sempre dimostrato che le fibre muscolari non passarono da un’estremità al muscolo. Ma c’è da avere un ragazzo nel bodybuilding che ha detto che ha funzionato in quel modo, un altro ha ripetuto … la cazzata viene ripetuta molto più facilmente delle cose intelligenti.

Quindi, nel mondo del bodybuilding, si pensa che il muscolo funzioni su tutta la sua lunghezza, che tutte le fibre funzionano mentre non è affatto il caso, sono molto brevi.

Devi anche parlare di elettrostimolazione. Avevo fatto una grande serie di articoli nel mondo del muscolo e del fitness perché la maggior parte dei ragazzi pensa che sia una cazzata. Lo vedono sul remoto-acquisto.

Il trucco è che dipende da te trovare applicazioni riflettendo un po ‘o o tu dici che è inutile e non hai anticipato più.

Non posso fare alcuna elettrostimolazione, ma se potessi, lo farò sempre. È una questione di problemi della pelle.

A livello di allenamento, mi alleno ogni giorno. Se possiamo dire, il primo giorno che faccio le cosce, il secondo giorno i pettorali, le terze braccia e il quarto giorno la parte posteriore o le spalle.

Di solito faccio un esercizio di muscolo. Questo può sorprendere ma deve essere compreso che è un adattamento che viene fatto su se stesso, non ho scelto.

michael gundill : Intervista leggenda

Posso capire che alcune persone amano cambiare esercizio nella stessa sessione, ma personalmente non riesce. Devo più fare un solo esercizio per muscoli perché quando ho trascorso nel secondo esercizio, non avevo forza, quindi mi sono detto che era inutile.

J Ho iniziato come tutti guardando i programmi Dei professionisti, ho provato a fare di più o meno lo stesso, cosa mi è piaciuto. Si deve dire che negli bouquins Weider, abbiamo avuto più di venti programmi professionali, poi nel cumulo, hai trovato quello che hai amato di più e l’hai adattata come volevi.

per molto tempo, J ‘AI ha cercato la performance all’allenamento perché l’idiota di base ti dice sempre che se fai 120 kg per lo sviluppato sviluppato invece di 100 kg, avrai necessariamente i più grandi pettorali.

per illustrare l’assurdità di Il trucco, sono andato da 100 a 140 kg verso l’inclinato sviluppato senza prendere un singolo grammo di pectoryal. È lì che ho capito che c’era qualcosa che è stato sgocciato.

Oggi, non faccio più delle macchine. È molto meglio anche se capisco ancora che alcuni preferiscano le barre. Ma deve essere detto, non c’è niente di meglio di una buona macchina.

Infine, di nuovo dovrebbe essere trovato. Lì, mi hai mostrato il DVD di un campione francese, la stanza in cui ha addestrato, capisco tutto per fare che il ragazzo non fa alcuna macchina. Anche la discarica del club Gymnasium era meglio attrezzata della stanza in cui si è allenato. Quindi, una buona macchina, è significativamente migliore dei manubri. Inoltre, è semplice, guardi i campioni americani, non ci sono nessuno che si allenano in una stanza marcia. Tutto il treno in super sale su super macchine. Fanno dei manubri ma in particolare macchine.

La traiettoria di una buona macchina rimarrà sempre migliore di un manubrio. E a coloro che invocano il funzionario, devi essere chiaro sui suoi obiettivi. Non possiamo fare tutto subito.

Per quanto riguarda le mie migliori prestazioni, ho difficoltà a ricordare. Se ricordo bene, 10 @ 240 kg allo squat, 200 kg al crediti sviluppato un po ‘aiutato (non ho quasi mai fatto un sviluppato in crollo). Ho anche fatto un canottaggio a un braccio a 100 kg perché abbiamo avuto un manubrio che potremmo caricare noi stessi.

Infine, ricordi le mie esibizioni, ma solo io non mi ricordo nemmeno così. Ah, ho fatto la stampa anche con una tonnellata anche. Infine, conosci meglio le mie esibizioni di me.

Altrimenti, mi alleno a casa. Infatti, quando la palestra Weider ha chiuso, non c’era nient’altro che merda. Era suicidato, depressione cosa. A volte puoi avere una buona macchina ma se non è mantenuta, non ingrassata o se è montata capovolta, non può andare. Personalmente, ho bisogno di tutte le macchine su cui sono perfetto. E non lo ho più trovato nella stanza a Parigi (75).

La palestra weider aveva chiuso perché ha rotto la stanza per fare un bene, ha rotto l’edificio e il club palestra avrebbe sicuramente spostato da qualche parte, ma i bodybuilder non li interessavano.

Le macchine poi passarono dall’Italia Posto poi alla Repubblica e lì il ragazzo che ha tenuto la stanza voleva sbarazzarsi di tutte le macchine nautilus. Quando mi ha detto che, era ancora depresso. E poi, infine, dopo un po ‘, settimane di riflessione, mi sono detto perché non li comprerei di nuovo.

E da allora, cerco di acquistare regolarmente macchine tranne che non ho più spazio. È davvero la mancanza di posto che mi manchi.

Devi terminare anche una convinzione. Le macchine nautilus sono zero alla base. Contrariamente alla propaganda di Arthur Jones (il creatore di queste macchine), sono davvero marci. Fortunatamente, è possibile recuperare la maggior parte. Mi sono praticamente modificato e adattato al mio modello.

Ho anche avuto partner di formazione. Ne ho ancora uno che viene di volta in tanto, ma non sono super fan. Non è che preferisco allenarmi da solo, ma non mi piace allenarmi con qualcuno a meno che non trovi “il partner”. Ho anche orari molto irregolari.

9 – Il doping

Ero interessato a Doping, non è stato il problema come tale, ma alla sua operazione per capire come funziona la crescita muscolare. Se non ci fosse stato un doping, non saremmo nemmeno che il testosterone fa crescere i muscoli.

Perché , al momento, il testosterone non era un anabolico. Se non avessimo i bodybuilder per noi dimostrano che il testosterone ha fatto crescere i muscoli, non siamo riusciti a sapere nulla.

Questo è ciò che Doping è interessante. Ci mostra I meccanismi della crescita muscolare che la scienza non avrebbe potuto mostrare subito.

Ho scritto molti articoli sull’argomento del sito mesomorfosi sotto un altro soprannome perché volevo separare i miei scritti. Quando scriviamo il contrario di un sito a Un altro, perché la formazione con anabolizzante controversa senza anabolizzante, deve essere detto, è completamente di fronte, avrai sempre un ragazzo per dirti che dici il contrario altrimenti. Ecco perché ho scritto sotto due diversi pseudos.

Ho avuto un prezzo quando ho lavorato per la rivista Iron Man, ma era sotto la pseudo Michael D. Gundill. Questa è l’ultima volta che è stata assegnata, quindi sono ancora il titolare. Era per il miglior articolo dell’anno che ho scritto su un pro-ormone.

michael gundill: colloquio di leggenda

Nel mondo del muscolo n ° 152, ho detto che il 90% dei risultati dei campioni che vediamo nelle riviste proveniva dai prodotti, è vero per coloro che fanno bene i prodotti. Perché ci sono alcuni che non fanno nulla e che hanno solo effetti collaterali.

Ma infine, tutti i campioni che ci vengono mostrati, rimuovi i prodotti, non ha molto più ragazzi.

Sono rimasto per la prima volta naturale perché ho sempre avuto una paura blu di siringhe. Mi guardi una siringa, è limitata se non svanii. Ci sono molti prodotti orali, ma sono ancora peggiori, e ho avuto un’altra educazione. Non ero educato in quel modo.

Ho anche visto mio padre muoiono di cancro, non mi ha fatto raffreddare anche io.

Alla Weider Gym, hai un sacco di ragazzi che sono morti , che ha avuto effetti collaterali mega. All’inizio, i ragazzi ti dicono che sanno cosa fanno, conoscono le miscele. Et quand ils commencent à voir sur leurs analyses de sang que tout est mort, qu’ils ne réagissent plus, ils commencent à paniquer et à demander des explications !

Il faut le dire aussi, personne ne maitrise le soggetto. I saggi sono attaccati a caso. È lo stesso per tutti i dosaggi di droga, se la gente sapeva come fosse stata fissata … Inoltre, i prodotti, è folcloristico. Se funziona molto meglio, ma se non funziona, proviamo qualcos’altro.

La posa accanto ai ragazzi drogati nelle lounge non si impegna a nulla. Vedo il ragazzo come il campione, tutto qui.

michael gundill: legend intervista

Non consiglio nulla. Le persone fanno ciò che vogliono e faccio quello che voglio è la vita.

Ma ci sono cose da imparare da tutti, specialmente i professionisti. Se prendo l’esempio del mio vicino macellaio, non starà parlando molto. Mentre se faccio un esempio sui campioni, come vediamo in foto, video, evolve nel corso degli anni, parla per tutti, per illustrare ciò che voglio mostrare. Lo uso come esempio.

Quando parlo di un professionista, immediatamente mi viene detto: “Dai consigli ai professionisti?”. In generale, queste sono persone sui forum di discussione. Abbiamo come noi risolverlo.

È imparare come avere un meccanismo di ragionamento, un metodo di lavoro perché quando sono soli di fronte al loro specchio in “Slibard”, non c’è nessuno per aiutarli. Se hanno una tecnica di riflessione, hanno una piccola possibilità di risolvere i loro problemi. Non c’è niente di sprezzante quando mostro qualcosa, è davvero in un processo di riflessione, impara come analizzare un problema.

Non ho mai assunto sostanze proibite. Alcuni circolano questo rumore, ma vorrei sapere cosa? Lascia che mi dia un nome?

Alcuni pensano anche che sono drogato. Peccato per loro. È come quando dico che ho trenta macchine a casa. I ragazzi si sposano tranne che quando apro la porta, la stanza è lì. I ragazzi dicono quello che vogliono. Non cambierà nulla e non mi interessa comunque.

Se fossi stato preso per una naturalezza, sentiva le palle. A volte mi rassicurano anche io. Mi dico che per 26 anni di formazione, che vedo i risultati, mi scoraggerò un po ‘. E lì, un ragazzo dice che sono drogato, phew!

10 – ora

Volevo raggiungere 50 cm di giro ma penso che sia un po ‘morto o così vorrei devo davvero congestire in un giorno. Sono già montato a Torre del braccio congestionato di 51 cm, e dovevo essere a 110 kg, è quando ho iniziato a perdere peso.

Prendo le mie misure del genere, una volta di volta in volta per giudicare la tendenza . Non è scoprire quanto lo faccio, ma vedi se sono su o giù.

È così che giudico se devo rimbalzare un po ‘o meno. Quando vado sotto il round delle braccia di 47 cm, mangio un po ‘di più.

michael gundill: Legend Interview

Il mio peso non si muove più praticamente. Sono stato a strapiombo per anni. Diremo che continuo a progredire muscolare per rassicurarmi.

Lavoro anche più dettagli di prima. È un po ‘dalla forza delle cose che appena ho avuto problemi, e se voglio risolvere il problema, devi passare attraverso i dettagli.

Ad esempio, Frédéric Devier mi ha detto sempre quello Mi mancavano dei trapezi superiori. Non ho mai lavorato così, allora li ho fatti e hanno iniziato a crescere. Ma non è il motivo per cui ho preso una scoreggia di peso sulla scala. Ma d’altra parte, vediamo che ci sono ancora alcuni muscoli che ancora rispondono.

Il mio obiettivo ora non sta regredire. Quando vedo tutti i ragazzi che finiscono magri e grassi dal Bide … mi dico sempre che progrederò, progredire. Preferisco rimanere lì nel mio riflesso.

I Sarms sono il prossimo futuro, in meno di 5-10 anni, verrà rilasciato. Significa “modulatore del recettore di androgeno selettivo”. Ciò significa che invece di attivare tutti i recettori agli Androgeni abbiamo nel corpo, specialmente sulle cellule tumorali, sui capelli che li farà cadere, sulla prostata che si gonfierà e previene Dai pisciare … Questo attiverà i ricevitori che vogliamo.

È un piccolo passo avanti perché gli anabolisrs steroidali risalgono agli anni ’50 e non sono affatto evoluti. Alla Gym Weider, c’erano molti che hanno fatto non pagare più o con difficoltà.

I sarms dovrebbero quindi far crescere i muscoli specificamente, infine potenzialmente.

Ci sarà sempre un rischio ma molto più basso perché sarebbero molto più specifici per i muscoli e molto meno altrove. Quindi ci sarebbero meno problemi, ma sarebbe sempre considerato il doping.

Se ha sembrato buono, non sono contro.

Trova Michael Gundill sulla sua voce sui forum Superp Hysy o sul sito.

Scrivi la tua opinione su questo articolo sui nostri forum di bodybuilding

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *