Sfoglia chilometri per abortire

Autunno Reinhardt-Simpson è accompagnatorio; Non alla nascita, ma all’aborto. Offre servizi gratuiti a tutti gli albertanes che vogliono porre fine alla loro gravidanza.

Il suo ruolo non è limitato a consigliare o rompere i miti che circondano la procedura. Questa donna va per rinnovare i suoi clienti al loro appuntamento medico anche se, per farlo, deve viaggiare con centinaia di chilometri con loro.

close-up Il volto dell'autunno Reinhardt-Simpson, che si tiene tra le sue mani un telefono cellulare.'Autumn Reinhardt-Simpson, qui tient dans ses mains un téléphone cellulaire.

Autunno Reinhardt-Simpson è stato accompagnato l’aborto da quando arriva in Canada, nel 2015.

Foto: Radio-Canada / Gabrielle Brown

La distanza è una delle sfide che affrontano le donne che vivono nella regione.

In Alberta, ad esempio, solo tre strutture sanitarie praticano aborti. Uno di questi è a Edmonton, mentre gli altri si trovano a Calgary.

“Le persone credono che l’accesso all’aborto in Canada sia davvero più facile che a casa, negli Stati Uniti, ma la situazione qui è terribile”, afferma l’originale americano.

Questa realtà Salta anche agli occhi di Jillian Demonigny, il medico di famiglia a Taber, un comune situato a 300 chilometri a sud di Calgary.

Un cimitero nella città di Tabe. Vediamo una panchina su cui è scritto:

Due banchi in uno dei cimiteri della città di Tabe sono stati oggetto di una polemica l’anno scorso a causa del messaggio che inviano.

Foto: Radio-Canada / Charlotte Dumoulin

Questo medico crede di essere uno dei pochi per prescrivere la pillola abortiva nella provincia meridionale. I pazienti provenienti da Lethbridge e Medicina cappello fanno fino a 100 chilometri di strada per incontrarla.

“Quando è una città di 80.000 abitanti, ci sono dozzine di medici che possono prescrivere non ha senso venire a Taber per vedermi: “Dice, scoraggiata.

La responsabilità dei medici in Alberta

Nonostante il loro diritto alla libertà di coscienza e religione, i medici che rifiutano Prescrivere la pillola Abortive Mifegymiso in Alberta deve condurre il paziente a un altro professionista della salute, oltre a rispondere alle sue domande.

per Juliet Guichon, uno specialista di etica medica, tuttavia, c’è una mancanza di monitoraggio nel Applicazione delle regole.

È per i pazienti di lamentarsi. Il problema è che sono vulnerabili.

“ha qualcos’altro da fare. Sono preoccupati per la loro gravidanza che vogliono interrompere,” aggiunge che insegna all’università di Calgary.

Jillian Demonigny è d’accordo con lei e richiede anche una maggiore responsabilità per i medici.

close-up su jillian demonigny, in piedi su un marciapiede davanti alla libreria Taber.

jillian demonigny è un medico di famiglia in Taber.

Foto: Radio-Canada / Charlotte Dumoulin

Denunciare, ma non a nessun prezzo

L’attivismo di questo Taber Doctor è, tuttavia, lontano dall’aumentare residenti e colleghi, che gli ha anche chiesto di essere più discreto.

“Ho perso alcuni pazienti a causa delle mie convinzioni e dalle mie pratiche”, afferma Jillian Demonigny.

Autunno Reinhardt-Simpson non si lascia intimidito dagli insulti e dalle e-mail che riceve.

Dopo la scorta delle donne nelle donne nelle cliniche dell’aborto negli Stati Uniti, l’Americano è usato per questo tipo di reazioni.

“My Dream”

L’accompagnamento la persona trova aberrante che le donne preferiscano la presenza di un estraneo come lei a quella dei loro cari.

La maggior parte dei miei clienti nasconde ciò che vivono al loro Famiglia e amici.

Il volontario non sogna solo il giorno in cui il suo telefono cessa l’anello. Una prova per lei che le donne avrebbero fiducia ora nel loro entourage per parlare apertamente sull’aborto.

A quel punto, è triste vedere che i suoi servizi sono ancora necessari.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *