Questi scrittori gastronomici

Le nostre donne illustre e uomini di lettere potrebbero anche essere gourmet e buongustai, non esitando a passare dietro i loro fornaci per banchetti i tavoli. Abbiamo trovato per te alcune delle ricette fetish di queste piume epicureali … Provali e dividiamo il risultato!

Letteratura gastronomica

© Fotolia / Comucero Silvana

La zuppa di porri daisy margherita

Lo sapevi che Marguerite Duras era una stufa eccellente? Questo cervello è stato amato per indulgere nella felicità di cucinare e ricevere. E per prendersi cura della stewardship del suo grande edificio di Neaufhle-Le-Château, nei Yvelines. “Un Neaufo, spesso, stavo cucinando all’inizio del pomeriggio. È successo quando le persone non fossero lì, erano al lavoro o camminando con gli stagni dell’Olanda, o che avevano dormito nelle stanze. Poi avevo tutto il terreno piano della casa e del parco. Era a quei momenti della mia vita che ho visto chiaramente che li amavo e che volevo il loro bene. Il tipo di silenzio che seguì la loro partenza, lo ho in memoria. In questo silenzio era come tornare al mare. Era sia una felicità che uno stato di abbandono molto preciso a un pensiero nel fare, era un modo di pensare o non pensare forse – non è lontano – e già, scrivere “dice.

Nella cucina di Marguerite, pubblicata dopo la sua morte da suo figlio Jean Mascolo, dettagli la preparazione dei suoi piatti preferiti: la zuppa del porro, la patata, la marmellata di arance amara. Puriste deplorerà che non importa A proposito di quantità e il Una precisione matematica che stiamo generalmente cercando in cucina … altri si diletteranno e impareranno che la chiave per avere successo una zuppa con porri è quella di cucinare venti minuti e non due ore! ” La zuppa del porro. Si ritiene che sappia come farlo, sembra così semplice, e troppo spesso è negro. Deve cudere tra quindici e venti minuti e non due ore – tutte le donne francesi cucinano verdure e zuppe … “

La sua ricetta zuppa con porri:

Duras Daisy Daisy Leek zuppa

Ingredienti (per 6 persone): 1 kg di patate, 2 porri, 40 g burro dolce o 1 cucchiaio di crema fresca, grande sale marino, mulino pepe

Sbucciare le patate, lavarli, tagliarli in piccoli pezzi. Prepara i porri, rimuovere le radici, avere -il in due e lavarli sotto acqua fredda e ne tritarli finemente.
in a Casseruola, versare 1,5 l di acqua, sale e mettere le patate. Quando l’acqua viene a bollire aggiungere i porri, coprire e cucinare 20 minuti.
rettificare il condimento, aggiungere il burro o la crema, a seconda del gusto, del mulino al pepe Torri e servire immediatamente, accompagnate da crostini grigliati.

Il cazzo a Barbouill E di George Sand

George Sand era anche un vero cordino blu. Nel suo Chateau de Nohant, Musset, Chopin, Dumas figlio, Balzac, Delacroix, Liszt, Flaubert ebbe le loro abitudini, a cui ha millerato una cucina semplice e gustosa, piatti tradizionali e autentici, dai prodotti Berrichons. Ha apprezzato tra tutto il cazzo di Barbouille. Preparato cucinando un gallo di un anno di cipolle affettate e alcune rondelle di carote, questa ricetta ha una salsa originale fatta con il sangue del dollaro di pollame in amido. Al giorno d’oggi, questa ricetta è perfetta quando il pollame di Berrichonne è abituato al pollo nero della bacca. Race creato nel 1912 ma è scomparso dopo la guerra, tornò nella parte anteriore della scena nel 1975 grazie alla ricerca di un appassionato.

I suoi tessuti di ricetta del gallo

barboune cazzo

Foto di credito: Le-Petit-Berrichon .com

Ingredienti (per 4 persone): un bellissimo cock olio di arachidi, farina, alcune cipolle affettate, alcune rondelle di carote, vecchio cognac flambé, un buon Beaujolais, timo, alloro, un tocco di aglio, 250 G di funghi tritati

Prendi un bel cazzo di un anno. Raccogliere il sangue. Taglialo in porzioni fini. Farlo bene per l’olio di arachidi. Aggiungi una piccola farina, continua a marrone in modo che la farina sia bionda. Aggiungere alcune cipolle affettate e alcune rondelle di carota. Cospargere copiosamente da un vecchio cognac, flamber. Degellare con un buon Beaujolais e mezzo brodo (in mancanza di ciò, acqua). Aggiungi timo, alloro, una punta d’aglio. Coprire e cucinare delicatamente. D’altra parte in una casseruola, per brasare 15 piccole cipolle con un piccolo zucchero.Quando questi sono dorati, aggiungere un piccolo pancetto tagliato a pezzi e cotto in anticipo, e 250 g di funghi affettati. Bene sudare l’intero, padella coperta. LINK: prendendo il sangue, aggiungere l’amido d’ammortizzatore in un po ‘d’acqua e mescolare tutto al gallo cucinare.

Galbure Gasconne da Théophile Gautier

Theofile Gautier non era solo lo scrittore affittato da Baudelaire Per il suo stile di una “accuratezza che delizia, che stupire e chi sta pensando ai miracoli prodotti nel gioco da una profonda scienza matematica”. Dandy in guerra contro le convenzioni, non era la bocca meno bella, affascinata tanto da Rabelais e dalle orge e dagli antichi banchetti (il numero dei suoi romanzi e notizie diranno). Rivoluzionario (almeno in letteratura) certamente, ma coltello e forchetta a mano. “Io, al mattino, ha detto, ciò che mi sveglia è che sogno di essere affamato, la carne mi solleva”. Così logicamente, non ha riabilitato a suonare gli insegnanti per i suoi ospiti. Alcuni dei suoi piatti – il risotto di Milanese, in particolare – aveva acquisito una vera celebrità nell’artista Parigi. Anche i fratelli Goncourt, tuttavia sempre Avare of Tosseries, lo riconosceranno volentieri. Accoglienti, buoni piaceri terrestri, trucolosi, amatoriali, autore del romanzo della mummia, che si sono vantati per mantenere la sua forza di Sansone grazie al vino di Bordeaux, al saluto e alla manipolazione dei manubri, amavano i piatti Gallois Rodorative.

La sua ricetta Galbide Garbon:

Theofila Gautier Galbure Gasconne

Ingredienti (per 8 persone): 1 Cavolo, 8 patate, 8 carote, 2 ramips, 2 porri, 300 g fagioli bianchi, 2 cipolle piqué con uno spicchio di clove, 4 spicchi d’aglio, un bouquet Garni (timo, prezzemolo, alloro). Varie carni in proporzione, a seconda del gusto e dell’appetito: il tallone del prosciutto, il maiale essiccato, il bucherd delle cosce di anatra confit.

Il giorno prima: immerge i fagioli bianchi così necessari.

the Lo stesso giorno: Metti, in una grande casseruola riempita con acqua, il cavolo dettagliato di doghe spesso, le altre verdure sbucciate e tagliate approssimativamente e il bouquet guarnito. Sale, pepe leggermente. Aggiungere pezzi di carne e grasso d’oca.

Porta a ebollizione. Rendere sobbollire delicatamente per 1 ora. Alla fine della cucina, rimuovere il bouquet guarnito, le carni disossano e tagliarli in pezzi prima di rimetterli nella casseruola.

Servire con fette fini di fratelli di pane di campagna saturo.

… e quello del Gason di Miasson, una torta tradizionale nutriente anche!

Beat 150 g di zucchero a velo, 3 uova intere e 1 cucchiaino di fiori d’arancio fino a ottenere una miscela spumante.

Aggiungi 150 G Millet farina – o, in mancanza, mais – e 1/2 l di latte. Mescolare. Versare in uno stampo torta ben imburrato.

Metti 35 mn sul forno preriscaldato a 160 ° C.

la padella di riso al borghese di Alexander Dumas

Alexandre Dumas, il Papa degli scrittori gastronomici, era il nipote del nipote. È così che è stato avviato in cucina e inventato per esempio il pollo con la corda e il mandrino a tre piani, dove arrosto, di un singolo movimento, un oca, sei corpi e una dozzina di quaglia, grasso e il succo di il primo arricchente i secondi che arricchiscono il terzo. Cucinare emerito, appassionato tutta la sua vita per la gastronomia. Ha persino scritto un grande dizionario di cottura (scritto “in un momento di rilassamento” e ha finito alcuni mesi prima della sua morte e pubblicato due anni dopo) le cui ricette, non sono chiare ma terribilmente aperitivi!

La ricetta della casseruola di riso Con il borghese:

Braise Un pezzo di carne cotta, svuotata, sdraiata, copre il riso croccante con la pancetta spruzzata, forma una mezza massa rotonda e mettere in forno in modo che la crosta sia ben formata, e servire a secco. Pan di riso alla regina. Tritare i bianchi con due funghi con funghi, cuoco, pila, dilatare; Trascorri questa purea con Béchamel lavorato dal consumatore di pollame al fungo a benzina, con stame bianco, e metterlo in una Bain-Marie in modo che diventa quasi bollente senza bollente; Quindi versarlo nella tua padella di riso; Posto su una corona, e per servire da coperchio, sei uova fresche in camicia con acqua bollente con sale e mezzo litro di aceto, posto attraverso ogni uovo un filetto carino con polli al Conti. Nascondi la metà delle uova con un po ‘di béchamel, ghiaccio leggermente e servire.

… e quello della torta di Madeleine (antenatore delle nostre madeleine contemporanee):

Ricetta con le unità di misurazione del tempo, oggi dimenticato dai nostri moderni libri di ricetta …Un vero esercizio di calcolo mentale!

Caso dieci uova da cui si separa i bianchi e i gialli; Batti i tuorli con tre quarti di zucchero a velo, un pizzico di calce tritato e un piccolo sale fine; Aggiungi un mezzo libro di farina fine e mescolare bene; Incorporare un buon pezzo di burro fine chiarito in questa composizione; Aggiungi sei bianchi di uova montati e finire il tuo impasto; BEUR Allora piccole cozze con la Madeleina, riempili con questo pasta e cucinarli con un forno morbido e servire.

Cracker di Colette

colette, La Grande, il sage colette ha scritto: ” Il vero gourmet è colui che delizia un po ‘di burro come con un’aragosta alla griglia, se il burro va bene e il pane ben-petri “. Se ha spesso evocato i vini ha in autobus e amava, non li ha mai dedicati a un intero libro. È un peccato perché dopo il Baudelaire nessuno scrittore ha parlato con la stessa precisione e il piacere di goderti e laminato. Colette aveva la passione del vino. Dall’età di 3 anni, racconta la leggenda, un bicchiere di frontignio lo ha gettato in estasi. “Sole del sole, shock voluttuoso, illuminazione di nuovi boccioli di gusto”. Sua madre, Sido, ha iniziato l’adolescente a prestigiose appellazioni. “Ho avuto chateau-laros, Chateau-Lafite, Chambertin e Corton che erano sfuggiti in 70 nei Prussians. La madre si è imbarcata sulla bottiglia iniziata e contemplata sulle mie guance la gloria delle crude francese”. Con i mariti, gli amanti e gli amanti, scopre ogni volta i nuovi piaceri laureati. Champagnes, Bordeaux, vino del Giura e della Provenza, Rosé de Saint-Tropez, Beaujolais, Jurançon, e persino un modesto modesto rosso “difficile da bocca come una giurata”. “Mouère, fango, capo!” Lei afferma: “Siamo in pieno Goncourt, ma non ho una goccia da bere per darmi la forza di leggere – e corona” … la sua letteratura lascia un ottimo posto per il cibo e il piacere di caro. Reale appassionato di cucinare, sapori e profumi, ha lasciato anche gli scritti sensuali dietro i momenti di cucina vissuti e l’atmosfera delle stufe.

La sua ricetta cracker (variante di scalpant, pasticceria medievale, che si trova ancora in Vendée):

cracker

Ingredienti per trenta cracker: 250 g di farina, 125 g burro, 1 pizzico di sale, 15 cl in latte, 30 g di zucchero, un intero uovo, un tuorlo d’uovo (+ un secondo a Brown biscotti)

Impastare tutti gli ingredienti fino a ottenere una palla molto omogenea e flessibile. Lasciare a temperatura ambiente per 2 ore coprendo una lavanderia e poi diffonderla su un piano di lavoro a strisce in un abbassamento di circa 1 cm di spessore. Dettaglio perizoma 2 cm di larghezza e 12 cm di lunghezza. Arrotondare queste corsie a forma di budino e poi legarli individualmente. Disporre i cracker su una piastra anti-adesiva e la spazzolino con la spazzola da tuorlo dell’uovo. Metti in forno preriscaldato. 7 per trenta minuti. Fuori dal forno cospargere di zucchero e godere senza attesa

torta al cioccolato Roald Dahl

un elemento è onnipresente in romanzi di Roald Dahl: cibo in generale, e più precisamente i dolci. Si descrisse come un grande gourmet ricordando il pasticcimento della sua infanzia. Naturalmente, nel famoso Charlie and Chocolate, il cioccolato è uno dei protagonisti della storia. In Giacomo e la grande pesca, pesca, attraversando la città, colpisce una fabbrica di dolciumi: “Immediatamente, un torrente di cioccolato fuso, molto caldo di nuovo, sorgente dai breche. Dopo un minuto, la massa intuosa e la bruna avevano invaso tutto il Strade del villaggio, le case, i negozi e i giardini. I bambini camminano nel risveglio del cioccolato fuso che arrivarono alle ginocchia, alcuni hanno cercato di nuotare, per non parlare in inghiottire, sorsi enormi. La bocca piena, il Figura gemello, hanno urlato di gioia “. La moglie di Felicity riunisce i piatti “deliziosamente terribili” del suo tardo marito in un libro di ricette: le irresistibili ricette Roald Dahl.

Bruce Cioccolato torta a Matilda:

© jonathan boulton – delish.com

Ingredienti: 450 g di cioccolato, 120 g di burro, zucchero 130 g, 32 g di farina, 6 uova, bianco e separato giallo, 230 ml di intera crema liquida

preriscaldare il forno a 180 ° e burro uno stampo. Sciogliere la metà del cioccolato e del burro. Metti tutto in un’insalata e aggiungere zucchero, farina e tuorli d’uovo leggermente battuti. Batti i bianchi nella neve e incorporali a poco a poco. Metti la miscela nello stampo e cuocere per 35 minuti.Per la glassa, scioglie il resto del cioccolato con la crema a fuoco basso. Raffreddare e diffuso sulla torta. E soprattutto non mangiare tutto da solo.

Il famoso fiume Willy Wonka che costa Augusto Gloop:

Ingredienti: 100 g di cioccolato al latte, 100 ml di latte, alcuni marshmallows, un cucchiaio di Nutella, una barra di cioccolato

Sovrascrivi la barra di cioccolato sempre nella sua confezione con un rullo con pasticceria. Sciogliere le briciole in una ciotola a microonde aggiungendo gradualmente il latte. Sbatti la miscela e metti in una tazza. Per più avidi, aggiungi Marshmallow e Nutella.

Nel 1935, mentre viveva nell’Hotel 511 all’Hotel Ambos Mundosà La Havana, Hemingway, famosa per le sue bevande in eccesso, ha contribuito con trenta personalità del tempo alla stesura di una collezione di ricette di cocktail (viene data la paternità di Daïquiri). Morto nel pomeriggio una di queste bevande. Ha battezzato il suo cocktail come una delle sue opere pubblicate nel 1932, sul tema del Tauromachy, della paura, del coraggio, della vita e della morte. Hemingway ha consigliato di bere tre a cinque bicchieri lentamente, per raggiungere l’effetto della morte sentito nel caldo nel pomeriggio di un’estate tropicale.

Ingredienti: flauto champagne, 1/4 Assenzio, 3/4 Champagne

In un flauto di champagne, versare 1/4 di assenzio, aggiungere lo champagne lucido 3/4 finché la miscela raggiunge il livello di lattea appropriato. L’assenzio può essere aggiunto al flauto dopo lo champagne, alcune percentuali galleggeranno sullo champagne durante un breve periodo e poi si mescolano con un sorprendente effetto visivo.

la pavimentazione di manzo e l’hamburger di hemingway

Questo piatto era uno dei favoriti dello scrittore, è stato servito durante i suoi passaggi presso la Flora Café …

La sua ricetta di BEEF BRIFFERS PONT-NINE Mele:

Ingredienti per 4 persone: 4 finitrici di Rumsteck, 1/2 litro di fondo del vitello, 25 cl of bourbon o whisky, pepe carino, 2 x 10 gr, burro, 1 cucchiaino di crema fresca, 1 forte senape

Erabate Pepper Rumpsteck Farst. In una casseruola, sciogliersi 10 gr di burro. Crosta i ciottoli sui 2 lati. Flamber con alcool. Prenotare. Degellare con il fondo della vitello. Aggiungi la senape, mix. Aggiungere il resto del burro al ghiaccio la salsa. Pavimentazione le piastre nei piatti e il cappotto con la salsa. Servire accompagnato da patatine frigge “Pont-Nine Mele” (così sono le patatine parigine. Le prime patatine fritte furono vendute sul ponte, a Parigi).

… e il suo hamburger come “papà”, soprannome affettuoso Dato a Hemingway:

hamburger hemingway

Ingredienti: 500 g. Carne bistecca di manzo, 2 baccelli aglio massiccio, 2 piccoli freschi freschi, 2 piccoli freschi Cipolle cesellate, 1 cucchiaino indiano indiano con contato (condimento indiano con contato (condimento di verdure), 2 cucchiai di tazze, 1 cucchiaino saggio ben confezionato, 1/2 cucchiaino di condimento Bellissimo mondo del marchio dell’isola di spezie (una miscela di cipolla, sedano e ridotta Polvere di sale), 1/2 cucchiaino Mei Yen Preparazione del marchio dell’isola delle spezie (che può essere sostituito da 3 pizzici di sale, 3 pizzico di zucchero e 1 pizzico di glutammato tutto vincolato da poche gocce di salsa di soia), 1 uovo Beaten con forchetta, 1/3 bicchiere di vino vuoto c o vino rosso, 1 cucchiaio di olio per cucinare

con una forchetta, mescolare la carne macinata con aglio, spezie e cipolle diverse. Lasciare stand da 10 a 15 minuti. Aggiungi riscrittura indiana, capperi e vino. Fai Mariner 10 minuti aggiuntivi. Formare gli hamburger con il palmo della mano senza portarli troppo.

Per rimanere fedele alla ricetta originale: Hemingway preferiva i suoi hamburger cotti in padella piuttosto che alla griglia. Inoltre, scalda l’olio in una padella. Afferra gli hamburger luminosi 1 minuto su ciascun lato e abbassare il fuoco e cuocere per 3 minuti fino a quando la carne è ben rugiada. La diapositiva tra due pani di tedis. Goditi con un’insalata.

Il pollo al crapagin di Victor Hugo

“La storia naturale conosce tre grandi stomachi: l’anatra, lo squalo e Victor Hugo” ha riferito Sainte-Beuve … la schiena, posteriore , Il petit-fiorot posteriore floriano Hugo lo conferma: “Il mio antenato era un grande mangiatore, un uomo più orco che gourmet. Voleva vedere un sacco di piatti piatti per fare scarabocchi, come ha detto: lui Piochait in tutti i piatti e mangiati un po ‘di tutto “. Victor Hugo era particolarmente sollevato arance che ha schiacciato sulla pelle o sulla aragosta, che ha divorato nel suo carapace! Chichi Point con Victor. “Ha mangiato mentre baciava la vita: appassionatamente e non sempre nella finta”, descrive il suo discendente.E questo al mattino dove stava ottenendo uova a colazione. I suoi altri gusti lo hanno spesso portato a divorare bracioli o manzo in salsa dopo l’input asparagi …

“Alla fine del mio compagno coincise con la fine della sua frase, ho risposto quando mi rivolgei a me il ragazzo: Un altro piatto “. Secondo molteplici testimonianze dei suoi contemporanei, il pollo del toadine rimaneva ancora il piatto preferito dello scrittore.

La sua ricetta di pollo con il crapaude:

Hugo Chicken con rospo

per 4 persone – difficoltà: facile – preparazione: 1 h

Ingredienti: 2 Piccola fattoria di pollame o cellastica , Pepe di cayenne o Espelette, 5 cl o olio d’oliva infuso con: 1 garofano aglio tritato, 2 rami di rosmarino tritati, 2 morbidi peperoni per sale e peperoncino; Per le cipolle rosse Fonduta: 6 cipolle rosse tritate, 6 spicchi di aglio degermed, 5 cl o peperoncino d’uva, 10 g di pepe di Sichuan; Per la salsa del diavolo: 20 g di burro, scadenze a 4 fette, 4 spicchi di aglio schiacciato e dedicato, 2 peperoni rossi rossi e tritati (o 1 peperone rosso + pepe cayenne), 2 cl di vino bianco, 10 cl (o vitello), 1 succo di limone, 1 cucchiaio di salsa di worcestershire, sale e pepe.

La salsa del diavolo • In una piccola casseruola, sudare gli scalogni, l’aglio e i peperoni nel burro. • Deglaze con vino bianco, aggiungere metà ghiaccio e cuocere a fuoco lento per 15 minuti. • Mescolare tutto il frullatore per ottenere una salsa liscia e una coerenza cremosa. • Stagione con succo di limone, salsa di morbidi, sale e pepe. Fonduta cipolla • Cipolle marroni e aglio in olio molto caldo per alcuni minuti e senza colorare. • Aggiungi pepe di Sichuan e copertura. • Cuocere fino a quando le cipolle sono traslucenti. • Rettificare il condimento del sale. Cucinare il pollame • Usando un paio di forbici, tagliare la parte posteriore del pollame a metà e aprirlo come portafoglio. • Appiattire tutto, senza prendere troppo e danneggiare la carne. • Pennellare su tutti i lati con olio infuso e marinare per almeno 15 minuti. • Inserire 2 bastoncini lunghi o spiedini metallici attraverso ciascuna ala (attraverso il collo o la staffa) per tenerli piatti durante la cottura. • Riscaldare la griglia e la spazzola con olio con un panno o una carta assorbente. • Segna il pollame sul lato della pelle per 6-8 minuti, quindi giralo di 90 gradi (per una bellissima griglia) e cuocerlo altri da 7 a 8 minuti. • Riportare il pollame e cuocerlo a 180 ° C (th.6) per 8 minuti per completare la cottura. • Spazzolare in ogni fase di olio infuso. • Lasciare stare alla fine della cottura per 5 minuti. Vestizione • Tagliare il pollame in quattro e servire 2 pezzi in ogni piatto, con fonduta, o avere tutti i pezzi in un piatto grande, circondato dalla fonduta. • Riscaldare la salsa e servire come salsa.

L’omelette Balzac

per la bandiera di Torran Balzac, l’amore per le belle lettere e quella del bene caro andò di pari passo. Lavoratore duro e compulsivo, l’autore di cento romanzi e notizie, morto all’età di 51 anni, era un esperto di eccesso. Quando è stato aggredito con un romanzo, e alla fine di diciotto ore al giorno, era contento di frutta, uova allo scafo, sardine alla griglia, bevvero acqua e in particolare caffè, un caffè molto nero che ha assimilato una pozione magica. Una volta che il manoscritto è tornato alla stampante, ha superato la frugalità esagerata alla variabilità eccessiva. Anche in carcere (perché avendo rifiutato l’obbligo di servire nella Guardia nazionale), Balzac ha dato 200 franchi dal suo editore cento franchi e ha comandato una festa a Véfour.
Ha parlato con amore e rimpianto di rillette di tour. Nel Il giglio nella valle: “Le famose rillettes e i rilloni formavano l’elemento principale del pasto che stavamo facendo a metà giornata (…) Questa preparazione, se valutata dai buongustai, sembra raramente sui tavoli aristocratici. Non ho mai avuto la felicità di vedere per estendersi per me questa marmellata bruna su un pane Tartine “. Quando dopo, ha ricevuto il bene da disegnare da uno dei suoi libri, sibilò per celebrare l’occasione quattro bottiglie di vouvray, vino del suo caro nativo terroir. Ha tenuto una vera passione con i vini della Touraine, in particolare il vouvray che “ben conservato, è un vero velluto” (l’illustre gaudissart). A proposito, Théophile Gautier ha interpretato lo scrittore come una “bottiglia pantagrossuelica, quattro bottiglie di vino bianco di vouvray, uno dei più capiti che sappiamo, non ha allevato il suo forte cervello e stava dando solo una scintilla più vivace alla sua gaità” .

Balzac consegnato nella guida segreta del Dr. Rouget per ottenere un’omelette più delicata: “Uno dovrebbe, secondo lui, rendere il bianco arrivare nello stato di schiuma, introdurre di gradi il giallo e fare non usare una padella, ma una cagnina o terracotta in porcellana. Il Cagnard è una specie di piatto spesso che ha quattro piedi, così che, messo sulla fornace, l’aria, circolante, impedisce il fuoco di esploderlo. In Touraine, il Cagnard è chiamato un cauquemaire “.

le uova allo scafo di Vladimir nabokov

Diamo l’ultima parola a Vladimir Nabokov (Joker, Poetic e Prosaic alla volta): ci dà il suo Ricetta dalle uova allo scafo che diventano uova al Nabococcus …

La sua ricetta di uova allo scafo:

uova di nabokov al guscio

Bollire l’acqua in una casseruola (quando appaiono le bolle, è che è!). Prendi il frigorifero due uova (quantità per una persona). Passarli sottoposti ad acqua calda per prepararli per ciò che li attende. Mettili uno dopo l’altro in un cucchiaio e farli scorrere in silenzio nell’acqua (bollente). Consultare il suo orologio. In piedi sopra di loro con un cucchiaio pronto a impedire loro di colpire i dannati bordi della padella (tendono a guidare). Se nonostante tutte le crepe uova nell’acqua (che ora finisce come un infuriato) iniziando a deflettare una nuvola di una sostanza bianca, come un mezzo del vecchio tempo, rimuoverlo e gettarlo via. Prendi un altro e prendi più attenzione. Dopo 200 secondi – è meglio contare 240 con le interruzioni – intraprendere per far fronte alle uova. Mettili ciascuno nella tazza, il grande boom in alto. Tocca in cerchi attorno al guscio con un cucchiaino, quindi rimuovere questo coperchio durante la leva. Fornire il pane sale e bianco (imburrato).

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *