Politiche contabili di base

Politiche di base di base

Applicazione corretta

Esercizio 1:

Le diverse nozioni di valore selezionato I principi contabili tunisini sono:

Dominio D ‘Application

Concetto di valore

definizioni

il fair value

Questo è il prezzo in cui una proprietà potrebbe essere scambiata tra un acquirente e un venditore normalmente informato e consentendo in una transazione equilibrata. Il fair value è determinato facendo riferimento al prezzo di mercato se c’è un mercato attivo per la proprietà o se questo prezzo non può essere ottenuto facendo riferimento a un prezzo di un immobile equivalente.

– Per i titoli di investimento correnti non quotati, il costo storico è confrontato con l’inventario del fair value: le perdite relative al costo storico sono le disposizioni del tema e le prevenzioni dei capitali non vengono trovate.

– Vendite e acquisto sul credito gratuito di una durata insolita (lead ad aggiornare il valore nominale).

– Quando l’acquisto o la vendita non è regolato da liquidità o equivalente della liquidità (in caso di Exchange).

il valore venale

Il valore di mercato di un bene acquisito è il prezzo che sarebbe stato pagato nelle normali condizioni del mercato. Questa nozione è molto vicina se non è confusa con il fair value.

importo utilizzato per la considerazione di un’immobilizzazione acquisita gratuitamente.

il valore del libro netto

Questo è l’importo per il quale è attivo è attivo sulla rete di ammortamento e, se applicabile la disposizione.

Attività fisse, azioni, crediti, titoli e tutti i beni che ammortizzano

il valore recuperabile

Questo è l’importo che la Società intende disegnare dal futuro utilizzo di una proprietà, compreso il suo valore di smaltimento residuo (flussi di cassa aggiornati).

Permette di apprezzare il costo storico di validità a ciascuna data di inventario per risorse fisse errate Porno e eccezionalmente per il test di capitale immobiliare – test test.

il valore residuo

Questo è l’importo netto che una società intende ottenere in cambio di un bene alla fine della sua durata d’uso dopo la detrazione dei costi previsti.

– Determina la base di contabilità DUNRUMBING.

– è preso in considerazione per apprezzare il valore recuperabile.

il valore netto realizzabile

Questo è il prezzo di vendita stimato fattibile in condizioni di vendita normali, ridurre i costi stimati ridotti necessari per completare la proprietà e realizzare la vendita.

Gli inventari devono essere valutati al costo storico o al valore netto realizzabile se è inferiore. Va notato che il valore di mercato, noto alla fine dell’esercizio, è generalmente una misura appropriata del probabile valore degli elementi di inventario destinata a essere venduti (merci, prodotti finiti).

Il valore di mercato

Questo è Il valore determinato per riferimento al mercato, è anche il probabile valore della negoziazione su un mercato attivo e l’importo della liquidità che può essere ottenuto dalla vendita. Questa nozione è simile alla nozione di fair value

– i titoli quotati molto liquidi vengono convertiti nella chiusura al prezzo medio del mercato azionario dell’ultimo mese; I crediti e i debiti in valuta estera vengono convertiti durante il giorno di chiusura.

– Per i titoli di investimento quotati per i quali non esiste un mercato molto liquido, il costo storico è confrontato con il prezzo medio della borsa di studio dell’ultimo mese, delle perdite in La relazione con il costo è soggetta a disposizioni e plusvalenze non sono osservate.

il costo storico

Questa è la quantità di liquidità pagata o equivalente di contanti o il fair value di qualsiasi altra considerazione o che avrebbe dovuto essere assegnata ad opportuno un bene al momento dell’acquisizione o della sua produzione.

per Esempio, proprietà, impianti e attrezzature devono essere inizialmente valutati al loro costo di acquisizione in caso di acquisizione come costoso, al loro valore di mercato. In caso di acquisizione gratuita, e al loro costo della produzione se sono prodotti dalla società.

Dopo che la loro attività iniziale di attività, proprietà, impianti e attrezzature deve essere contabilizzata al costo diminuito dalla cuscinerazione SASE, a meno che i circostanze o le circostanze particolari suggeriscano che il valore del libro netto non possa essere recuperato dai risultati futuri dal loro utilizzo, nel qual caso il valore del bene al suo valore recuperabile..

Il costo storico costituisce, a meno che non sia derogato, la base di misura conservata dal nostro modello contabile fino a quando viene recuperato. Quando il costo storico diventa maggiore del valore di inventario, non è più recuperabile e il valore dell’elemento nei rendiconti finanziari deve essere ridotto al valore di inventario. Questo è il modello di costo recuperabile.

il valore dell’utilizzo

Questo è il prezzo che una persona prudente e savvista, informata della situazione della società, avrebbe accettato di pagare se doveva acquisire una negoziazione equilibrata. Questo valore tiene conto dell’utilità specifica dell’elemento per il suo supporto.

Questo è un valore di inventario applicabile a:

– Titoli di partecipazione (account 25).

– Titoli di investimento immobilizzati a lungo termine (account 261).

Alla recinzione gli investimenti a lungo termine vengono valutati per Il loro valore d’uso, i guadagni sui capitali al costo sono soggetti a disposizione. I guadagni in conto capitale non vengono trovati.

il costo di sostituzione

Questo è l’importo che sarebbe necessario dare per acquisire o riprodurre una proprietà.

Le materie prime e materiali di consumo destinati all’uso in produzione. Secondo NC § 04.36, la valutazione delle materie prime e dei materiali di consumo destinata all’uso nella produzione del valore netto di Realizzable è previsto quando è presente una diminuzione dei prezzi delle materie prime o dei materiali di consumo è tale che il costo dei prodotti finiti raggiunge un livello maggiore della loro rete realizzabile Valore.

Il costo di sostituzione è in genere una misura appropriata del valore netto di materie prime delle materie prime e dei materiali di consumo.

Esercizio 2:

non si può essere sufficiente per il bilancio della Capogruppo: In effetti l’entità è il gruppo di aziende.

Per essere in grado di eseguire il nostro studio della situazione finanziaria del Gruppo, è necessario un bilancio consolidato.

Esercizio 3:

Il modello di contabilità corrente ha detto il modello di costi recuperabili perché si basa sulla Convenzione dei costi storici e sulla convenzione di prudenza.

alla data di chiusura:

Se Il costo storico è inferiore a una delle nozioni di valore (che sono solo un approssimativo del valore corrente) == > Teniamo il costo storico.

se il valore appropriato è inferiore al costo storico == > Il valore corrente viene mantenuto.

Conclusione: nel modello di costi storici recuperabili, il valore minimo del costo storico e il valore corrente viene mantenuto presso il DAT E Chiusura.

a meno che deroghe:

– I titoli di investimento per i quali esiste un mercato molto liquido Teniamo il valore di mercato (corso medio dell’ultimo mese dell’anno).

– Debiti e debiti in valuta estera (non risolti nella data di chiusura) sono convertiti in base al tasso di cambio alla data di chiusura.

Esercizio 4:

Non dobbiamo il consigliere per liquidare tutta la sua attività perché ognuna delle sue attività ha un’esistenza distinta ed è probabile che uno di loro (il workshop industriale o il negozio di negozi o caffè) sia beneficiario.

Al fine di migliorare il suo processo decisionale, dovrà tenere registri contabili e bilanci distinti per ciascuna delle sue attività (convention dell’entità).

esercizio 5:

Regola di valutazione generale della coppia: costo storico / Attenzione è il seguente:

ha l’inventario, se il valore corrente appropriato per l’elemento contabile in questione è inferiore al costo storico, il valore corrente viene mantenuto. Nel caso opposto, il costo storico viene mantenuto.

Questa regola accetta diverse deroghe tra cui due detrazioni da parte del SCE:

1- I titoli di investimento per i quali esiste un mercato molto liquido viene valutato nel mezzo dell’ultimo mese dell’anno e non al costo storico.

2- I debiti e i debiti attuali nelle valute estere sono rilevati al tasso di cambio della data dell’operazione. Infatti, i crediti e i debiti non risolti alla data di chiusura vengono convertiti in base al tasso di cambio alla data di chiusura. La differenza tra il corso storico e il prezzo di chiusura costituisce una carica o un prodotto finanziario.

Questo è giustificato dall’esistenza di titoli e scambio di mercato molto liquido e dinamico .

IV ID = Queste deroghe dal modello di costi storici recuperabili sono giustificati dalla volontà dei normalizzatori contabili per ridurre l’interesse delle società da utilizzare nel mercato dei titoli al fine di riconoscere i guadagni del costo storico di Sapere che questo marketing può essere seguito dalla redenzione degli stessi titoli poiché il mercato è da ipotesi attiva e liquida.

Esercizio 6:

Tecniche contabili per ridurre il costo storico di un elemento contabile al suo valore di inventario e il campo specifico di applicazione di ciascuno di ciascuno di Queste tecniche.

Tecniche

Area di applicazione (Account pertinenti)

Il valore riduzione

Inventari, immobili, impianti e attrezzature, beni immateriali, titoli di investimento quotati molto liquidi

L’umidità

Investimenti. (Status legale corporeo, intangibile e speciale)

Dispositions

Crediti e inventari, immobilizzazioni, investimenti non quotati o non liquidi.

Nessuna presa in considerazione

vendite, entrate.

Ricerca in carichi

ex. Crediti irrecovi (634) o altri

conversione durante la chiusura del prezzo

Debito e debiti in valuta estera e titoli attuali attuali e investimenti molto liquidi.

Esercizio 7:

Confronto tra contabilità in contanti e contabilità di coinvolgimento.

I rendiconti finanziari sono preparati sulla base del cosiddetto contabilità di impegno.

Su questa base, gli effetti delle transazioni e di altri eventi sono presi in considerazione non appena si verificano queste transazioni o eventi e non al momento del incasso o dei pagamenti e sono registrati nei libri contabili e presentati in quanto finanziario dichiarazioni dei periodi a cui si riferiscono.

a L’eccezione dello Stato di flusso di cassa, i rendiconti finanziari preparati su questa base informano gli utenti, non solo le transazioni passate che hanno portato a spese e ricavi, ma anche obbligazioni che determinano il futuro delle spese e dei ricavi..Pertanto, forniscono il tipo di informazioni sulle transazioni passate e altri eventi passati più utili agli utenti a prendere le loro decisioni economiche.

dall’altra parte della cassa contabile che i prodotti sono osservati quando ricevono e le spese sono addebitate ai risultati dell’anno in cui sono pagati. Secondo questo progetto, il profitto viene calcolato dai prodotti incassati e dalle spese regolamentate, lasciando da parte il principio di collegamento di prodotti e spese specifiche per la contabilità contabile. Di conseguenza, i rendiconti finanziari eretti secondo la contabilità in contanti non sono conformi ai principi contabili generalmente accettati.

Debolezza concettuale di contabilità contanti:

Il profitto stabilito in base alla contabilità in contanti può comportare errori significativi quando vi è uno spostamento tra transazioni o servizi di scambio di prodotti e incassare o erogare che risultano.

Tuttavia nel flusso di questa critica, la contabilità dei contanti indica esattamente quando si sono verificate le ricevute e gli esborsi, che rappresentano qualcosa. Sicuro e concreto per molte persone. (Obiettività)

Inoltre, l’economia corrente è caratterizzata da sviluppo del credito ed è la contabilità accresa e non la contabilità in contanti che prende atto tutti i fenomeni coinvolti nel credito.

Gli investitori, i creditori e altri responsabili dei decisionali sono costantemente alla ricerca di informazioni aggiornate sui futuri flussi monetari d ‘Aziegna.

La contabilità del coinvolgimento fornisce tali informazioni presentando il reddito e i deflussi legati alle attività lucrative della Società non appena tali flussi monetari possono essere ragionevolmente misurati.

in altre parole, contabilità si basa sui movimenti del fondo; Poiché le operazioni e altri fatti che influenzano i contanti vengono presentati quando si verificano piuttosto che quando le somme sono incassate o erogate, possono essere stabilite alcune previsioni di flusso di cassa utili. Con realismo.

il Svantaggi della contabilità in contanti:

1) Tutte le qualità caratteristiche non sono rispettate: contabilità in contanti non è né affidabile né pertinente o significativa.

2) Tutte le convenzioni non sono rispettate e in particolare:

– l’indipendenza degli esercizi,

– Attenzione,

– la realizzazione del reddito,

– Il costo storico,

– l’attacco dei prodotti alle spese.

Esercizio 8:

Normalmente, i bilanci sono preparati secondo l’ipotesi di continuità dello sfruttamento è – dire che il La società è in una situazione per continuare le sue attività nel prossimo futuro.

Quindi nelle circostanze della società, è ammesso che non è né l’intenzione né l’obbligo o il bisogno di interrompere le sue attività o ridurre significativamente la loro misura. In altre parole la società è in grado di onorare i suoi impegni nel normale corso operativo. Se la continuità dello sfruttamento è minacciata sia dalla volontà dei proprietari che per necessità, il bilancio è preparato su base liquidativa diversa da quella risultante dall’applicazione delle politiche contabili di base.

Le minacce della continuità

costituiscono in particolare minacce alla continuità, i seguenti fattori:

– la perdita di un grande mercato;

– una grande difficoltà di fornitura di materie prime;

– Tecniche di produzione ovolisse superate dalla concorrenza;

– Conflitti sociali rotti;

– Assenza di creatività e innovazione in un ambiente altamente competitivo;

– modifica della legislazione che fornisce restrizioni importanti;

– crisi monetaria che conduce a un forte deprezzamento della valuta locale;

– Investimenti significativi finanziati da risorse a breve termine;

– Diminuzione delle vendite non seguite da una foglia di strutture e costi, ecc …

Principi e regole che disciplinano una contabilità liquida:

il Abbandono dell’ipotesi di continuità Cause:

– La valutazione delle attività e passività in valori liquidi;

– successivo abbandono dei costi storici, degli accordi permanenti, permanenti, indipendenti e prudenza;

– l’obbligo di presentare nelle note al bilancio i principi contabili e i metodi selezionati.

I metodi selezionati nell’ipotesi dell’abbandono della continuità sono i seguenti:

Posizioni del bilancio

Valori cloativi

– Non corrente attiva

FindAt Immediate in cariche

– costi di ricerca e sviluppo

Reporting istantaneamente (o forma di realizzazione se c’è un acquirente)

– Altre attività immateriali

Valore Venefico che corrisponde al possibile valore di recupero.

Un’estrema cautela è necessaria quando non vi è alcuna promessa di vendita poiché il valore di queste attività dipende spesso dalla capacità dell’azienda di sviluppare e realizzare profitti che non corrispondono difficilmente la situazione.

– proprietà, impianti e attrezzature

Valore venale determinato in riferimento a un valore di mercato o competenze o valore derivanti da una promessa di vendita.

– Titoli di partecipazione

Forma di realizzazione che può essere inferiore al valore d’uso.

– Inventario e in-rourse

Attenzione speciale dovrebbe essere pagata. Scopo verso una donazione eccezionale T Il valore può essere zero se non vi è alcuna possibilità di venderli nello stato.

Si possono richiedere disposizioni sui contratti a lungo termine.

– altri valori realizzabili

possono essere necessari disposizioni.

Le spese rilevate in anticipo (prendere la commissione immediata dell’esercizio).

– Sezione titoli di investimento

Corso di cambio o probabile valore di negoziazione per i lati non titoli.

– Debiti

La responsabilità dovrebbe tenere conto di tutti Costi operativi fino alla cessazione di attività e tutti i debiti causati dalla cessazione dell’attività.

L’attenzione speciale deve essere presentata ai seguenti punti:

– interrompere i contratti C Sopportare le sanzioni (leasehold, contratti di leasing, contratti di leasing, contratti di rappresentazione, esclusivo, lavoro),

– Passività fiscali – Imposte dirette e indirette derivanti dalla liquidazione,

– Contazioni di equipaggiamento da segnalare a Il risultato,

– Indennità Limacy (GRATIFICAZIONE DI END-OF-SERVICE) a Fornitura.

Considerare il rimborso degli importi assegnati se le clausole relative alla concessione di sovvenzioni non sono state rispettati.

Esercizio 9:

Una delle qualità caratteristiche delle informazioni contabili è comparabilità. In effetti, le informazioni devono consentire all’utente di effettuare confronti nel tempo, per determinare le tendenze nella situazione finanziaria e le prestazioni della Società. Questi utenti devono anche essere in grado di confrontare le informazioni finanziarie da imprese simili a valutare relativamente situazioni finanziarie, prestazioni ed evoluzione.

metodi di permanenza è un contratto di contabilità che richiede lo stesso Metodi di tenuta in considerazione, misurare e presentazione essere utilizzati dalla società da un periodo all’altro. L’applicazione di questa convenzione consente il confronto in tempo delle informazioni contabili e promuove le previsioni finanziarie.

Quindi la convenzione sulla permanenza dei metodi è lo strumento di comparabilità.

Esercizio 10:

IL La Convenzione dell’unità monetaria è stata criticata quando la stabilità della valuta non è più garantita.

Questa convenzione, che postula che l’unità monetaria è il modo più oggettivo per presentare agli utenti Le variazioni di patrimonio netto e lo scambio di beni e servizi, ritiene l’astrazione valutaria effettuata dal suo potere d’acquisto e in tempi di inflazione caratterizzata da un aumento continuo. del livello generale dei prezzi o di una diminuzione del potere d’acquisto della valuta, della contabilità Tradurrà unità monetarie impegnate in periodi diversi ignorando la variazione Dal loro potere d’acquisto che fornisce una falsa impressione di precisione.

Esercizio 11:

>

Affinché la data della vendita sia un criterio rilevante e oggettivo di tenendo conto del reddito che è da dire quando i benefici e i rischi inerenti inerenti nella vendita sono stati trasferiti al Acquirente, il reddito dovrebbe essere notato. Questa regola accetta due deroghe:

2- In senso contrario, la ritrovazione del reddito per determinati prodotti è fatto prima La vendita poiché la produzione è fatta perché il prezzo e il flusso del prodotto sono esenti da qualsiasi incertezza; Questo è il caso dei seguenti prodotti: Olio, alcuni minerali come oro, prodotti agricoli il cui prezzo è garantito dallo Stato.

La prima deroga è giustificata dal Esistenza di un’alta incertezza di recuperabilità della vendita, nel qual caso la ricevuta deve essere attesa.

La seconda deroga è giustificata dall’esistenza, per determinati prodotti, di un contratto garantito dallo Stato in cui il reddito è notato dalla produzione.

Esercizio 12:

criteri per distinzione tra disposizioni e spese contabilizzate nelle spese:

– una spesa ” commesso o sofferto “vale a dire, spiegato in un processo di creazione di ricchezza e che non ha o non più, alla fine dell’esercizio, la capacità di generare i benefici economici futuri sufficientemente sufficientemente (RI Chanses) deve essere contabilizzato in cariche.

– Una spesa è contabilizzata nell’immobilizzazione:

1) Quando ha un potenziale per generare benefici futuri a vantaggio dell’azienda.

Questo futuro vantaggio economico deve avere una certezza sufficiente perché può essere apprezzata direttamente, O perché un costo, impegnato per l’imminente attività, viene presunto recuperabile fintanto che non è intervenuto, dal momento che il suo impegno, una circostanza che coinvolge il suo recupero.

2 ) Questa spesa è impegnata ad acquisire il corpo o la proprietà immateriale, destinata all’uso per più di un esercizio contabile e non da vendere nel normale corso di business, o bene un investimento finanziario a lungo termine.Da qui la distinzione della contabilità tra le spese che costituiscono le spese che corrispondono a benefici consumati o avendo perso qualsiasi vacanza dei futuri benefici economici e delle spese capitalivi, cioè costitutivo di un bene fisso. P.>

Tabella riassuntiva (addebito per esercizi / attivo)

Immettere un account di carico Gli importi delle spese dell’account per ridurlo immediatamente e per l’intero risultato.

registrandolo presso le risorse del bilancio, la società divide la propria impatto sul risultato attraverso il deprezzamento.

da dove l’importanza della distinzione tra un bene e un carico nella determinazione del risultato.

esercizio 13:

1) Costo dell’origine di l’edificio con il t ERRAIN = 120.000 d.

Possibile valore di rivendita = 250.000 d = valore recuperabile.

il leader ha dato istruzioni per l’edificio da portare in contabilità a 200.000 d; Questa decisione è errata. In effetti ai sensi dell’accordo di prudenza, i profitti vengono presi in considerazione solo quando sono realizzati. Cioè, al momento della vendita dell’edificio.

e ai sensi del Contratto di costo storico, l’edificio deve essere mantenuto al bene per il suo valore di origine ridotto Ammortamento Qualunque sia il suo valore sul mercato.

quindi è necessario separare il terreno e la costruzione in contabilità.

2) Gli inventari comprendono per 120.000 D di materie prime diventano il 30% più costoso rispetto al loro valore netto realizzabile.

È necessario distinguere due casi:

1a custodia: quando questo prezzo cade le materie prime comporterà un costo complessivo del prodotto finito che è maggiore del suo valore netto realizzabile.

sotto NCT n. 4. § 36, la valutazione delle materie prime e I materiali di consumo destinati all’uso nella produzione del valore netto di Realizzable è considerare quando una diminuzione dei prezzi delle materie prime o dei materiali di consumo è tale che il costo dei prodotti finiti raggiunge un livello più alto rispetto alla realizzazione netta del valore.

Il costo di sostituzione è in genere una misura appropriata del valore netto di materie prime e dei materni di materni di materie prime e dei materiali di consumo.

In questo caso, il ragioniere deve costituire una disposizione della differenza tra il valore netto realizzabile e il costo storico.

31/12 / N

/ TD>

69 Account provvisori

*****

391 Fornitura di deprezzamento delle scorte di materie prime

*****

2nd case: quando questo calo dei prezzi delle materie prime si tradurrà in un costo complessivo del prodotto finito che è inferiore a quello in rete realizzabile Valore.

Il ragioniere non deve notare alcun ammortamento in contabilità.

3) Secondo il CEO della Società ABC, poiché gli utili dell’anno sono molto bassi, è necessario differire l’esercizio di addebito degli ammortamenti ai seguenti esercizi . Questa decisione è errata e contraria alla legge e può costituire un reato di presentazione del falso bilancio per nascondere la vera situazione della società.

In effetti, il riconoscimento del deprezzamento è obbligatorio al di fuori di qualsiasi considerazione del risultato (profitto basso o alto); L’ammortamento deve essere praticato ogni anno anche in assenza di profitto. Secondo NCT n. 5, la natura obbligatoria del deprezzamento è implicita: “L’ammortamento è la distribuzione sistematica della quantità ammobilizzata ammobilizzata sulla sua durata stimata. Riflette la diminuzione irreversibile del valore. Immobilizzazione derivante dall’uso del tempo, tecnico cambia o altre cause. “

Perché questo carattere obbligatorio del riconoscimento dell’ammortamento annuale?

in Altre parole, quali sono le conseguenze della negligenza dell’ammortamento dei beni? Trascurando il deprezzamento degli elementi patrimoniali con conseguente valutazione del patrimonio della società a un valore maggiore del suo valore reale e, da ciò, porterebbe a distribuire dividendi fittizi o almeno per calcolare una situazione di deficit, una delle seguenti due situazioni che può sorgere:

– Se la situazione è beneficiaria, ciò porterebbe ad aumentare il risultato, il bene viene gonfiato artificialmente perché non rilasciato al suo valore reale e quindi parte di I dividendi sarebbero semplicemente fittizi.

– Se la situazione è deficit, la risorsa gonfiata nasconderebbe un deficit o almeno una situazione se ne andrebbe sembrare una perdita minore.

Sembra così la necessità di prendere in considerazione questi ammortamenti.

4) Si è verificato un inondazione durante il esercizio distrutto o danneggiato una quantità significativa di azioni di partito assicurato. Questa perdita non è stata scritta.

Questa decisione presa dal leader è sbagliata a causa della natura della perdita che è straordinaria. È quindi opportuno riclassificare la perdita in risultati straordinari

67 Perdite straordinarie

XXX

79 Carica i trasferimenti

xxx

5) In contabilità finanziaria, il principio è che le spese sono classificate per natura. Ma questo principio include molte esenzioni.

Le spese a carico della Società per i dipendenti devono essere contati per natura. Ma per poter misurare il costo effettivo dei salari, dovrebbe essere effettuata una riclassificazione attraverso l’account “79 trasferimento di carica”.

64 spese di personale

xxx

79 Transfer DE Cariche

xxx

Reclassment des addebita corrispondente à des avantages offerte personale AU

6) la totatité du coût d’un nouveau camion de livraison est à Inscrire dans un c Ompte de Charge.

le pdg ne pdg n nazions ps entre les dépensables capitalisables c’est-à-dispregli Inscrire à l’actif et les dépensas à comptabiliser it oneri.

le coût total d’un nouveau camion de livraison doit être comptabilisé dans le comte 224 “matériel de trasporto” et non dans le compose de charba auto il relésente un recif Suscettibile De Générer Les Avantages économiques Fursurs.

7) la société a engagé une forte campagne pubblicitaire pour le lancement d’un nouveau Produit qui ne n sera sur le marché quey ‘un collo.

Le Dirigant Pense Qu’il FAUT Inscrivere CE Montant Dans Le Compte de “Spese Constatées d’Avance”.

cette Dépense de pubblicité engagée par l treprise est relativo à un nouveau Produit qui ne na ne na ne na marché ci è un programma. Donc c’est une carichi à répartir puisqu’elle se relatore à une opération spécifique identitifiée et que non affittité surses esercizi futupres peut être démontrée.

les cariche à répartir InsCrites à l’a recif du bilan douvent êtres résorbées selon une méthode et une une période Permettante Le Meilleur Rattachement des Carica Aux Produits.

toutefois cette Période ne pruerat excéder 3 ans à Partir de l’esercizio De Leur instatazione.

8) Il S’Agit de Produits d’Attività annexe “Compte 706”.

par conséquent, il est pertinente de comptabiliser les cariche corrispondenti par natura.

9) en Sotterrant de l’immeuble, un cliente Un client A Glissé Dans L’Escalier et s’est Blessé Au Dos.

IL IMPOSTAMENTO ENTMÉ DES SOUSSUIES CONTRE LA SOCIÉTÉ IT INVOQUANT DES LÉSIONS Pysiques Permanentes et réclame une indennité de 60.000 d.

la causa n’a pas encore étént entrendue pars les tribunaux. D’une parte, La Société Peut NE PAS êTRE Responsabile De Cette Lésion Physique Au Client (c’est de la fauta du client et non de la société); D’Autre parte, et même si la société est resonsorible de cette lésion, le differenziazione ne débiter un compte spécial de perte et créditer un compte de passif mais plutôt costater à la tà limite une provocazione le montant de l’indennité qu ‘ ELELE ESTIME DEVOIR Payer.

td” >

68 Dotazioni AUX Comptes de Dispositions

XXX

1511 Disposizione pour pour litige

xxx

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *