Pianificazione familiare e pratiche contraccettive in Cina – Perseo

Pianificazione familiare e pratiche contraccettive in Cina

Evoluzione demografica cinese E in particolare quella del luogo di nascita ha sempre fatto lo scopo di molti Speculazioni e alimentazione di gravi controversie il cui principale ruota attorno all’esistenza di una riduzione massiccia e rapida della nascita. Oggi, la pubblicazione del censimento del 1982 e in particolare i primi risultati del sondaggio nel millesimo, organizzato in seguito al censimento della Commissione nazionale per la pianificazione familiare, lave il velo sull’evoluzione dell’intero comportamento riproduttivo, la nuttialità ai processi e agli intervalli contraccettivi tra nascite, negli ultimi quarant’anni. In questa nota, ci limiteremo all’unico aspetto delle pratiche contraccettive. Pianificazione dell’introduzione di un programma di pianificazione familiare (> La famiglia è relativamente vecchia in Cina, poiché la prima campagna risale al 1956, ma fino a quando gli anni settanta gli sforzi del governo erano intermittenti. È stato solo con la terza campagna, lanciata nel 1971, che la volontà del governo sarà chiara per limitare con la massima efficienza possibile. La popolazione. Per la prima volta, la riduzione della fertilità è diventata nazionale Priorità.

Pianificazione familiare

< •) Per una descrizione più completa, vedere P. Chen e A. Kols, “La popolazione e la pianificazione della nascita nella Repubblica popolare cinese”, relazioni sulla popolazione, serie J, n ° 25 novembre 1982.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *