Loon: i palloncini di Google hanno speso 1 milione di ore nella stratosfera

The Million Bar Bar nel cielo, è stato attraversato dall’alfabeto del Loon progetto. Questo è un passo importante per Loon che prevede di collegare gli abitanti delle aree remote per consentire loro di accedere a Internet ovunque.

1 milione di ore trascorse nel cielo

40 milioni di chilometri : Questa è la distanza dei palloncini di Loon da allora lanciati nel 2016. Questi numeri non sono davvero incredibili quando sappiamo che per diversi mesi di Google implementa i suoi palloncini in Perù a Porto Rico e prevede di affrontare il Kenya nei prossimi mesi.

nella stessa categoria

anteprima del semiconduttore.

Per il momento, Loon sembra rispettare i suoi impegni. L’obiettivo della società americana è consentire alle persone che vivono in aree rurali o remote di accedere a Internet. Google dall’osservazione che oggi è praticamente impossibile creare un’azienda senza Internet.

Questo è chiaramente il raison d’alfabeto attraverso questo progetto di palloncini galleggianti: offrire la possibilità per le persone che non conoscono Questa tecnologia per avere finalmente accesso per consentire loro di sviluppare e avere tante “possibilità di successo” nella vita che altre persone nel pianeta.

i palloncini saranno più efficienti dei satelliti?

Una volta in aria, i palloncini non cercano di combattere contro il vento, ma usare l’intelligenza artificiale per cambiare quota o direzione e lasciarsi trasportare dalle correnti più favorevoli, fino alla loro destinazione finale. Non cercano di prendere in prestito il percorso più breve, ma piuttosto il meno complicato. Questa tecnica non richiede molta energia.

Nonostante diversi anni di ricerca e alcuni mesi di pratica, loon è solo nella sua infanzia. Sarà necessario essere pazienti per questo progetto può effettivamente coprire tutte le aree remote del nostro pianeta, specialmente da quando Google ha concorrenti di dimensioni ora. Elon Musk e Jeff Bezos lanciano centinaia di satelliti nello spazio per cercare di rispondere allo stesso problema.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *