L Impatto della malattia mentale sui bambini

L'impatto della malattia mentale sui bambini

Se un genitore o un membro dei fratelli che sono influenzati dalla malattia mentale, non dobbiamo dimenticare anche i bambini intorno a quella persona. I bambini, anche tutti i giovani, sento cose. Piccole palle di emozioni, osservano per imparare la vita. Ci guardano interagiscono con gli altri, vivono il quotidiano, gli shock in contanti …

Più di 50 milioni di persone soffrono di una malattia mentale attraverso il mondo. Quando tieni conto di tutti i genitori, i fratelli, i coniugi e i bambini legati a queste persone, ti rendi conto della grandezza dell’ombra proiettata da gravi malattie mentali.

Aggiornato il 4 giugno 2014
Ascolta Serge Archambault, consulente clinico per Albabem sull’impatto della malattia mentale sui caregivers (clicca qui)

L’impatto della malattia mentale sulla famiglia

Quando una persona amata è malata, è tutta la famiglia che si sente, ma non ci pensiamo sempre, assorbita dalla nostra stessa difficoltà a comporre con la malattia. La routine è rotta, i compiti e i ruoli di ciascuno sono modificati dai lotti di nuove responsabilità. Responsabili di ospedalizzazioni, conflitti, ripensazione medica, entourage emotivi, marcatori inesistenti o inesistenti o modificati, tutto ciò può fare una varietà di emozioni all’entourage.

Anche senza capire cosa è esattamente, un bambino sente le cose. Sente la frase dei suoi genitori, sente e vede la loro rabbia. Anche i bambini si interrogano, proprio come noi, adulti. Devono capire cosa sta succedendo intorno a loro, secondo le loro abilità. Devono essere ascoltati e informati. E gli adolescenti, anche se sembrano costantemente in reazione contro tutto, possono vivere di punizione e paura affrontando la malattia di una persona cara, e non so come esprimerlo.

Cosa dicono i ricercatori?

Non capiamo questo tipo di dati per il momento in Quebec, ma sembra ovvio che i bambini vivono anche gli impatti della malattia mentale e, nel 2006, il ffapamm ha menzionato importanza di prendersi cura dei bambini colpiti dal malattia di una persona amata.

Ma è stimato, secondo uno studio degli Stati Uniti, che oltre il 57% delle persone che hanno attraversato il Le porte della psichiatria erano genitori di bambini minori.

Più recentemente, in una serie di articoli pagati nel quotidiano La Presse nel febbraio 2007, la malattia mentale diagnosticata Prima e prima del bambino, in particolare negli Stati Uniti sono stati discussi. È stato menzionato anche che il bambino, che è detto depresso o che vive difficoltà accademiche, è in realtà un bambino che reagisce a stressanti di famiglia.

in letteratura?

in letteratura, Si dice che “il rischio (per sviluppare un problema mentale) possa essere ereditato da genitori dai geni. Alcuni dei rischi provengono anche dai comportamenti o dall’umore del genitore. I disturbi mentali possono impedire ai genitori di portare l’amore e l’accompagnamento necessario per uno sviluppo sano del bambino. Un ambiente familiare incoerente e imprevedibile contribuisce alle malattie psichiatriche nei bambini. La malattia mentale può influenzare le capacità dei genitori e dei genitori della coppia, che al suo tour colpisce il bambino “. 2

È colpa che?

L’idea non è qui per incolpare i genitori ma non sottovalutare l’impatto della malattia mentale nei bambini. I bambini reagiscono a ciò che sta accadendo intorno a loro, anche se non ne parlano sempre. Né significa che anche qualsiasi figlio il cui genitore è malato sarà malato. In effetti, il bambino ha più probabilità di essere raggiunto piuttosto che sviluppare un disturbo mentale, specialmente se ci prendiamo cura della sua esperienza, delle sue emozioni e che è informata di esso.

È importante non dimenticare le esigenze di informazione e protezione dei bambini. Non dimenticando il bambino nel processo di guarigione e intervento, gli offriamo tutte le possibili possibilità di aggiustarlo anche per la malattia della vicina e lo aiutiamo a faccia in modo sano.

Dare il pavimento al piano BAMBINI

E se fossero stati dati il pavimento e hanno chiesto loro di spiegare ciò che vivono di fronte alla malattia mentale di una persona cara, che avrebbe detto ai bambini?

I bambini di noi parlerebbero perché spesso devono mourge. Perché la loro famiglia è diversa. Forse i loro genitori sono diversi. I bambini devono, come l’adulto, accettare la differenza e imparare a comporre con esso.

Il tabù della malattia mentale ancora mentale!

malattia mentale, ancora tabù e spesso fraintesa, spesso provoca un’ambivalenza nei vari sentimenti feltri. Può intersecare la vergogna, punire e rabbia. Vergogna della differenza, strani atti della persona interessata. Parente a causa dei cambiamenti che il bambino deve vivere senza chiederlo. Parente per la persona che è malata, e perché il bambino può sentire che perde qualcosa con la malattia. Rabbia di fronte alla malattia e ai suoi effetti a volte devastanti. Rabbia di fronte a una situazione che il bambino non controlla, ma di cui è i costi. E paura. Paura legata alla malattia che il bambino non capisce, ha paura di ammalarsi a turno …

Conseguenze della malattia mentale di un genitore su un bambino

Ecco come può esprimere la malattia mentale di un genitore su un bambino.

bambino adulto

Il bambino, per aiutare il genitore, può assumere la proprietà dei compiti che non sono dalla sua età, giocando il genitore con I suoi fratelli per superare le disabilità dei genitori o cercare di essere perfetti per evitare di disturbare. Può pensare, nel suo figlio fondamentale, solo se fa tutto bene, che andrà meglio. Quindi diventa un bambino adulto e mette la pressione. È un peso pesante sulle sue spalle. E può essere deluso dal fatto che nonostante i suoi sforzi, non va meglio a casa e che non guari la persona malata e amava …

difficoltà scolastiche

in qualsiasi questo Confusione, diventa difficile per il bambino concentrarsi a scuola. Duro anche per invitare gli amici a casa perché non sa cosa troverà, o non vuole esporre i suoi amici alle chicane o agli atti singolari del suo entourage. Quindi, il bambino si piega su se stesso, tanto per evitare di parlare della differenza familiare con i suoi amici solo perché non può fare come gli altri figli della sua età.

La sindrome dal sopravvissuto

Alla fine, il bambino può sentirsi colpevole di andare bene, per aiutare ma essere felice, dal momento che le persone che gli piacciono non lo sono.

“Sfortunatamente, purtroppo Le famiglie, i professionisti e la società spesso indossano la massima attenzione al parente malato e non conosco i bambini in famiglia. Fai maggiore attenzione e supporto. I bambini di un genitore con malattia mentale è un modo importante per prevenire questa malattia da una generazione una generazione a un’altra. >> 3

It è quindi possibile e desiderabile prendere un interesse per le emozioni sperimentate dai bambini al fine di aiutarli a comporre il più possibile con malattie mentali e per evitare Che se stessi non sviluppano problemi.

Come aiutare i bambini a vivere meglio la malattia mentale di una persona cara?

Spiega al bambino Qual è la malattia mentale

Proprio come l’adulto, il bambino ha bisogno di capire la malattia. È quindi auspicabile spiegare al bambino quale sia la malattia mentale, il che lo causa e ciò che causa come conseguenze (ad esempio la tristezza, la fatica molto grande, la rabbia senza ragione …). In questo modo, il bambino non si sentirà colpevole o responsabile per questi comportamenti e la paura di meno. Tutto questo deve essere spiegato in termini chiari e semplici, adatti all’età. Teneremo anche a tenerlo consapevole di ciò che sta accadendo su base regolare. Nulla serve per nascondere la malattia del vicino o renderlo segreto che non dobbiamo menzionare.

Non è colpa sua

È molto importante ricordargli che non è la causa della malattia dei suoi genitori e che non è da biasimare. Inoltre, è bello che si senta è piaciuto dalla persona malata e dalle azioni, quando possibile, bei tempi con la persona raggiunta.

buona gestione dello stress

Il bambino deve avere lo spazio a esprimere le sue emozioni e deve imparare a gestirli correttamente. Dovrebbe essere aiutato a gestire lo stress e provare situazioni con l’aiuto di una rete solida e adulti significativi. Deve sentirsi proteggere e sapere dove girare quando si sente male o in pericolo. Un ambiente stabile, una routine confortante (continua ad andare a scuola, per fare i suoi compiti, per continuare i suoi hobby …), la sensazione di essere amata, la gente di fiducia intorno a lui sarà in grado di aiutarlo anche lui.

hanno adulti significativi

la presenza di adulti significativi diversi dai genitori e da una rete di supporto esterna saranno notevolmente vantaggiosi per il bambino. Il bambino può parlare con loro senza paura di ferirli, dal momento che sono distaccati dalla situazione a casa.

autostima

È bene che il bambino vive successi al di fuori della casa, che si sente valutato e competente e ha amici.Deve avere spazio per essere un bambino e divertirsi. Dobbiamo dargli il diritto di essere felici anche se la vita familiare è difficile a volte.

Senza renderlo responsabile per la famiglia, il bambino può partecipare alla vita familiare e alla cura dell’altezza delle sue capacità (ad esempio portarlo a Bicchiere d’acqua, aiuta la preparazione della cena). Ma non deve svolgere il ruolo del genitore, né prendere tutto sulle sue spalle.

È auspicabile che sviluppi passioni e interessi specifici e che gli danno piacere. Questo lo aiuterà ad avere un’immagine positiva di se stesso ed evitare che non possa esserelato. Gli insegnanti, gli stakeholder sociali e sociali possono unirsi alla famiglia per equipaggiare il bambino e incoraggiarlo.

Vai per il supporto

È anche redditizio che la famiglia arrivi dal supporto e che il più vicino raggiunto ottiene la cura necessaria.

Se includiamo il bambino nel piano di trattamento e che è considerato nella sua domanda, nelle sue domande ed emozioni, sarà permesso di essere un bambino normale, nonostante la presenza di malattia mentale nella sua famiglia. Permettendolo di essere amato e per vivere così come possibile, nonostante le difficoltà che registreranno la sua esistenza, promuoverà il suo sviluppo, e possiamo solo aiutarlo a diventare uno strumento adulto e una salute.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *