Il Martini rivisits: Cherry Martini

ciliegia martini La scorsa settimana, scopriamo insieme i vantaggi e gli svantaggi che si nascondono dietro la tecnica di shaker e quello del agitatore (“scosso d’oro mescolato? scosso o agitato?”) E dopo alcune dimostrazioni e esperienze scientifiche, sembrava che l’agente 007 non causa necessariamente di bere i suoi famosi cocktail martini “scosso, non agitato …”.
Lasciamo le lezioni della fisica dietro di noi a guardare questa settimana, e come promesso, sulla storia e sulla ricetta del cocktail più popolare del nostro bellissimo pianeta di etanolo.

Per chiarire tutta la confusione, devo specificare per Il più notorio di te, che questo è il cocktail Martini e non del marchio Martini.
Il Martini ha superato la prova del tempo ed è oggi uno dei cocktail più consumati nei bar in tutto il mondo, New York a Singapore .

La ricetta originale del classico Martini indica la semplice combinazione di Gin e Vermouth Dry (ad esempio il marchio Martini o Cinzano). Come con molti cocktail, la leggenda dice che il cocktail preferito di Bond, James Bond, è stato inventato negli Stati Uniti, ma non sarai sorpreso di apprendere che la domanda è discussa.

Molte teorie indicano che il Il nome del cocktail è ispirato alla città di Martinez California. Un cocktail con lo stesso nome e contenente Gin (vecchio Tom Gin per essere più preciso), Vermouth, alcune gocce di amaro e Maraschino, era molto popolare tra i ricercatori dell’oro alla fine del 1850.
Un’altra teoria indica che il Martini sarebbe stato inventato dal famoso professor Jerry Thomas, autore del primo lavoro letterario riguardante l’arte della mixologia e del barista all’hotel occidentale di San Francisco nel 19 ° secolo.
È anche possibile che il Martini fosse solo un semplice Variazione del martinez, cocktail che contiene 50 ml di dolci vermouth, 25 ml di Gin, 2 gocce di Maraschino e 1 goccia di amari, raschire con cubetti di ghiaccio e filtrati e serviti con una svolta di limone.
Comunque, era nel I primi anni del 1900 hanno iniziato il regno del Martini. Poi durante il divieto (1920-1933), il Martini vide il suo aumento di popolarità, soprattutto grazie alla produzione di massa del Gin, più veloce da produrre rispetto al whisky.
e infine, negli anni ’60, James Bond rivoluzionò. Solo il World of Martini ma anche l’universo di tutti i cocktail, quando ordinò per la prima volta il suo Martini “scosso, non agitato” “è anche in quel momento che la vodka sostituì il Gin in questo cocktail emblematico.
la quantità Di Vermouth contenuto nel Martini dei tempi moderni è diminuito con gli anni e alcuni perfino sostituire il vermouth con Saké. Altri preferiscono la tequila a Gin o Vodka, o decorare il martini di una cipolla (a Gibson Martini). Alcune varianti contengono liquore al cioccolato o mela o persino frutta fresca: le possibili combinazioni sono infinite!

Tuttavia la ricetta che ti propongo questa settimana rimane fedele a quella del classico Martini e di cambiarlo questa è la creazione di Uno dei confratelli britannici, Joel Constantinou, ambasciatore del marchio di Vodka Akvinta. Per informazioni, Akvinta è una vodka di lusso prodotta in Croazia, lo spirito mediterraneo e filtrato 5 volte attraverso filtri di carbonio, marmo, argento, oro e platino.
La ricetta di L ‘Akvinta Marascho indica 75 ml di Vodka Akvinta e 10 ml di Maraschino Liquore (basato su ciliegio) assemblato in un bicchiere lungo pieno di cubetti di ghiaccio. Usando un cucchiaio, mescolare gli ingredienti (da 15 a 20 torri di cucchiai) e filtrare in un bicchiere da martini. Come decorazione, aggiungi una ciliegia fresca. Assaggiare in Breve sorte, come aperitivo o accompagnamento di un piatto di pesce.

Cherry Martini Akvinta

Quentin el- Bez
www.juicyshot.com

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *