Gli Stati Uniti non rendono Guantanamo Bay a Cuba

AA – Washington – Bilal Muftuoglu

La base navale a Guantanamo Bay non sarà restituita a Cuba, anche se il presidente degli Stati Uniti Barack Obama Chiude con successo la prigione attualmente nei locali, ha detto la Casa Bianca.

” La base navale non è qualcosa che vogliamo chiudere “, ha annunciato Josh Seriest, il portavoce per la Casa Bianca. I governi degli Stati Uniti e cubani concordarono nel dicembre 2014 per ripristinare le relazioni bilaterali tra i due paesi dopo 53 anni di interruzione.

Presidente cubano Raul Casro aveva desiderato dalla settimana che gli Stati Uniti hanno rimosso il loro embargo commerciale contro Cuba, Eliminato dall’elenco degli stati ” stati che sostengono il terrorismo “e rendono la baia di Guantanamo, come parte della relazione scongelata.

” Quali sono i suoi commenti che evidenziano che c’è una differenza abbastanza chiara tra il restauro delle relazioni diplomatiche e l’esercizio di un processo più lungo per standardizzare le relazioni “, il serio indicato.

Il Guantanamo Camp è stato affittato dagli ex leader di Cuba nel 1903 negli Stati Uniti. È stato utilizzato come stabilimento penitenziario dal 2002, seguendo gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001. Più di 100 persone si tengono nel campo nonostante la volontà dichiarata di Obama per chiuderla. Il Congresso ha istituito restrizioni sul trasferimento dei detenuti e impedito al governo di licenziarli negli Stati Uniti.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *