Cosa puoi (o non sarà in grado di fare) Durante le festività natalizie


La seconda deconformazione della Francia sarà fatta in tre fasi, dal 28 novembre, dal 15 dicembre e dal 20 gennaio. Cosa avremo il diritto di fare durante le vacanze e durante la fine delle vacanze all’anno?

Il francese sarà in grado di incontrare la famiglia la sera della vigilia di Natale.
La volontà francese essere in grado di incontrare la famiglia la sera della vigilia di Natale. © AFP / Caia Image / Science Photo Library / New / Science Photo Library

Emmanuel Macron ha annunciato il martedì sera: la deconformazione verrà eseguita in tre fasi. Ma attenzione, in modo che questo orario sia effettivamente attuato, sarà necessario che la Francia rimanga al di sotto dei 5.000 nuovi rilevamenti del Coronavirus al giorno. Se questa condizione è rispettata, ecco cosa puoi o non sarà in grado di fare durante le festività natalizie.

Christmas Shopping

1. Puoi fare il tuo shopping natalizio, forse anche domenica. Il governo consentirà a tutte le cosiddette imprese “non essenziali” di riaprire il sabato 28 novembre. Tra questi: librerie o negozi di abbigliamento. Questo mercoledì sulla Francia Inter, il ministro dell’Economia Bruno il sindaco aggiunge: “Sono favorevole all’apertura dei negozi ogni domenica fino a Natale”.

2. Dal sabato e fino al 15 dicembre, è possibile camminare o correre per 3 ore, all’interno di un raggio di 20 chilometri intorno a te, con un certificato, per anticipare il supplemento al cioccolato che stai per cambiare.

3. A partire dal 15 dicembre, non avrai più bisogno di attestazione per uscire e puoi andare per quanto vuoi. D’altra parte, sarà necessario tornare prima delle 21:00 e rimanere a casa fino alle 7 del mattino, poiché un coprifuoco sostituirà il contenimento.

Natale con la famiglia, a casa

4. Eccezionalmente, non ci sarà un coprifuoco sulla sera del 24 e 31 dicembre. Il francese può “trascorrere il Natale con la famiglia”, ha confermato Emmanuel Macron. Tutti i treni contorni dovrebbero essere circolati durante le vacanze natalizie, annuncia la SNCF, “se l’evoluzione della situazione sanitaria consente il sollevamento del confinamento come previsto”. Il Presidente non ha specificato il calibro massimo per le riunioni familiari, ma raccomanda di limitare il numero di adulti insieme nella stessa stanza allo stesso tempo. “Se non vogliamo soffrire domani un terzo contenimento, dobbiamo raddoppiare la vigilanza”, avverte. Chi, raccomanda un piccolo comitato Natale, affermando che “non avere un incontro familiare è l’opzione più sicura”.

5. Ti troverai necessariamente a casa per Natale e Capodanno. Gli incontri pubblici sono proibiti. Ristoranti, bar e locali notturni saranno chiusi. I ristoranti saranno in grado di riaprire il 20 gennaio, se le condizioni igieniche lo consentono. D’altra parte, il presidente non ha dato alcuna data di riapertura per bar e discoteche.

6. Sarai in grado di frequentare un ufficio religioso, come la Messa di Natale, fino a 30 persone, e prega per questa pandemia di finire, dal 28 novembre.

Nessun sport o sci, ma la cultura

7. Non sarai in grado di fare con uno sport collettivo o nella stanza per eliminare il registro di Natale. Le palestre non riapriranno prima del 20 gennaio. D’altra parte, le attività extra-curriculari all’aperto saranno inoltre consentite per i bambini dal 28 novembre e nella stanza dal 15 dicembre “, con regole rigorose”, ha detto il presidente.

8. Non sarai in grado di andare allo sci. Le stazioni sono chiuse fino all’ulteriore avviso. Su questo tema, una consultazione è stata impegnata tra il governo, i funzionari eletti locali e i professionisti e “le decisioni saranno finalizzate molto presto”, afferma il Presidente.

9. D’altra parte sarai in grado di andare al cinema, al teatro o visitare un museo per cambiare le idee e dimenticare tutto ciò che non hai il diritto di fare. I teatri, il teatro e i musei saranno in grado di riaprire il 15 dicembre, con rigidi protocolli sanitari e un sistema di stampaggio del biglietto.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *