Coronavirus: Controllare la ventilazione negli stabilimenti sanitari e medici-sociali

L’alto Consiglio della salute pubblica, in un avviso datato 17, 2020 e trasmesso il 21, raccomanda di monitorare il buon funzionamento dei sistemi di ventilazione nelle istituzioni sanitarie e medici-sociali.

hse

Igiene, sicurezza e ambiente (HSE) è un campo di competenza ai fini del controllo e della prevenzione dei rischi professionali e del tenuto conto degli impatti sull’ambiente di attività umana. HSE è quindi diviso in due aree principali: igiene e sicurezza sul lavoro (altrimenti chiamato salute, sicurezza o OSH) e l’ambiente.

Scopri tutti i contenuti correlati

Se l’HCSP sottolinea che “non ci sono studi che dimostrano una trasmissione inter-umana del virus di aerosol su lunghe distanze”, il coronavirus SARS-COV-2 Gocce di insaloma per la tosse o Starnuto dal paziente durante i contatti più stretti. Da qui la necessità di caregiver in contatto con i pazienti per indossare maschere FFP2. Ma è anche necessario monitorare la ventilazione e la ventilazione dei locali in cui i pazienti si trovano, in modo da diluire la presenza di SARS-COV-2.

nelle classiche camere ospedaliere, ma anche in Le camere delle istituzioni mediche sociali, gli esperti HCSP raccomandano che i parametri per il tasso di birra previsti dai regolamenti siano rispettati. Invitano anche a chiudere le porte delle stanze, aprire le finestre e limitare le visite.

L’avviso fornisce le precauzioni tecniche per ciascun caso: spazio in sovrapressione, depressione. Anche la questione degli effluenti dei pazienti è trattata.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *