Come spostarsi dal bambino maschio all’età adulta?

Quali sono le tracce che suggeriscono di consentire a tutte queste generazioni di uomini di attraversare questo passo che è la transizione all’età adulta?
Globally, Nella conferenza di te che ho seguito, condivido la tua visione dell’istruzione e la tua scoperta di troppa femminilizzazione della nostra società. ALIM

Risposta:

Non penso che possiamo dire che deplorò la femminilizzazione della società. Il mio punto di vista è il seguente. Credo che in merito al campo dell’economia, le regole che sedieno le decisioni prese ci sono mercati, mentre in politica sono i giochi di potere che decidono le scelte dei protagonisti. Uomini o donne sono soggetti agli stessi problemi. Il mio punto di vista è che le donne mi sembrano meno degli uomini il sapore del potere, che non possiamo biasimarli. Se le donne hanno più problemi a accedere alle posizioni elevate, è anche che la prospettiva di avere un figlio è una priorità più importante rispetto agli uomini.

D’altra parte, se è un dominio su cui le cose si sono evolute molto è quella dell’istruzione. L’idea dell’educazione dei genitori e degli educatori oggi su come si deve sollevare un bambino è ispirato dal punto di vista che la madre posa su di lui, incluso il padre che tende a posizionarsi con lui come seconda madre. Il re del re è per me la vittima della priorità asilo nido in cui è messo il bambino. Vogliamo un’educazione che protegge, mai un’istruzione che mette il test. È preferibile inviarlo alla terapia piuttosto che inviarlo per affrontare i suoi limiti fisici e mentali. Quello che osservo nelle istituzioni è che noi facciamo terapeutico quando dovremmo fare educativi.

Per rispondere alla domanda che mi chiedi dell’uomo -infant, non posso raccomandare che quest’uomo cerchi la compagnia di altri uomini . Senza essere contro la diversità, penso che la presenza di donne modifichi in un gruppo le interazioni tra individui. Trovo un peccato che lo specchio principale dell’uomo sia la donna e che la maggior parte di loro cerchi la stima di se stessi solo attraverso ciò che suscitano nelle donne, più spesso nel conformarsi troppo a ciò che si aspettano da lui. Per molti uomini, l’individuazione è limitata ad essere un buon padre e un buon marito nel senso delle donne. Gli uomini che incontro nella mia consultazione mi danno l’impressione di non essere guidati dall’interno da una voce maschile, colui che li guida per farti ritirare con l’altro sesso.

lui per capire che l’ancestrale Ciò voleva che la donna sia sottoposta all’uomo.

Una cosa essenziale mi sembra di esplorare l’immagine che ha di suo padre. Sono sorpreso oggi, non appena una persona denuncia l’atteggiamento di suo padre con lui, tutti prenderanno in contanti su ciò che dice.

Articolo precedente “Tua figlia vuole dividere” Articolo Avanti La ragazza di mio marito non vuole vedermi

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *