Cholecystitis

Cholecystitis: Definizione

La cholecistite è un’infiammazione della cistifellea, generalmente a causa di un’ostruzione del canale cistica (canale che collega il biliare vescica con un calcolo. La vescicola è un piccolo organo situato nella parte superiore destra dell’addome. Contiene la bile prodotta dal fegato, e liberala nell’intestino tenue dove (BILE) partecipa alla digestione (compresi i grassi). In caso di colecistite, la bile viene bloccata dal calcolo, si accumula e si accumula sulle pareti della vescicola, che causa l’infiammazione e un’infezione. La crisi può durare da 2 a 3 giorni a seconda della migrazione del calcolo, quindi guarisci spontaneamente in una settimana. La bile e il calcolo che evacuating nel tratto digestivo.
colecystite può diventare cronico quando diverse crisi acute non sono correttamente elaborate correttamente.

cholecystitis: cause

cholecystitis acute è dovuta al colecystitis Ostruzione del canale cistica (canale tra la cistifellea e il canale biliare) da un calcolo. La bile conservata nella cistifellea non può più scappare. È una pressione sulle pareti della vescicole e provoca infiammazione.

in rare Casi, la colecistite acuta è dovuta ad un’altra causa: bloccare i canali biliari da un tumore, trauma, infezione …

Diversi fattori causano calcoli di bile: sesso (donne ci sono più prunghi di uomini, ormoni che sembrano Per promuovere la formazione dei calcoli), ereditarietà, obesità, certi farmaci (estrogeni, ipolipemiti …), diabete, perdite di peso veloce, persone con ripetizione. Anemia emolitica (eccessiva distruzione di globuli rossi) o emoglobinopatie (malattie metaboliche di Sangue).

Chrolecystitis cronica seguirebbe diversi episodi di colecistite acuta non correttamente elaborata. La vescicola perde la sua elasticità, diventa fibrosa, addensa. Non trascinato, può complicare e causare il cancro della vescicolo.

colecystite: sintomi

per la colecistite acuta: i primi segni sono spesso un dolore forte e persistente nel gioco superiore o nel gioco superiore o nel Centro dell’addome, che è rapidamente intensificato. Può irradiare nella spalla destra o al centro della parte posteriore, tra le scapole. A questo dolore combina la febbre superiore a 38 ° C, affaticamento con una perdita di appetito, ingiallimento di pelle e occhi, nausea e vomito. Con palpazione, si può trovare una massa dolorosa e sensibile a destra sotto la costa. La crisi può durare da 2 a 3 giorni e guarisci spontaneamente in una settimana.

Se la colecistite viene complicata e diventa cancrenosa, il dolore peggiora e si complicato di un’infezione grave. È un’emergenza medica.

per Chronic Cholecystitis: A volte non c’è sintomo. In altri casi, sono dolori addominali e intolleranza agli alimenti grassi.

Cholecystite: prevenzione

-anutenzione di un peso sano adottando una dieta sana e una pratica regolare degli esercizi fisici.

-eviter per mangiare troppo grasso. In presenza di grassi, la vescicole contratta più a evacuare la bile. Cosa guida i calcoli e può bloccarli nei dotti biliari.

– monitorare il suo colesterolo (i calcoli della bile si formano quando la bile ha troppo colesterolo)

-shoot un diabete ( Le persone con il diabete hanno maggiori probabilità di sviluppare una colecistite).

colecystitis: esami

A seconda dei sintomi e dopo un esame fisico, il medico prescriverà un equilibrio sanguigno per i segni di infezione e Raggiunta del fegato (maggiori transaminasi, bilirubina, globuli bianchi …). L’ultrasuoni addominale conferma la colecistitite. Questo esame evidenzia un ispessimento del muro vescicolare, liquido attorno alla vescicola e alla presenza di calcoli biliari. C’è dolore al passaggio della sonda.

Per la colecistite cronica, è possibile richiedere una radiografia dell’addome.

Cholecystitis: Trattamenti

in Caso di colecistite acuta, il trattamento medico include una dieta a basso contenuto di grassi, riposare a letto, antibiotici e antispasmodico. Un intervento chirurgico di emergenza (colecistectomia), che consiste nella rimozione della cistifellea, è il più spesso necessario in caso di complicazioni, o se i segni infettivi sono gravi, o se i segni non scompaiono con il trattamento medico.Di solito è fatto per celioscopia (il chirurgo realizzato in incisioni mini-addominali per introdurre i suoi strumenti operativi e una telecamera) in anestesia generale. Il modo classico può essere considerato.

In caso di controindicazioni operative, drenaggio percutaneo (inserire diversi dreni nei dottori BILE) può essere un’alternativa.

In caso di colecistite cronica, a La rimozione della vescica (chiamata colecystectomia) può essere necessaria per preventivi. C’è davvero un rischio significativo di degenerazione del cancro.

colecystitis: evoluzione

I calcoli non risuonano, ma possono rimanere “silenziosi” (nell’80 al 90% dei casi) in La cistifellea.

Se il medico prescrive la rimozione della vescicola, questo non ha conseguenza sul funzionamento del corpo. La vescicola essendo il serbatoio per la bile, scorre direttamente nel canale biliare. Non è richiesta alcuna modifica alimentare.

Chrolecystite cronica, se non trattata, può evolvere verso un cancro alla cistifellea.

La bile può anche essere infetta con germi digestivi che vanno dal duodeno (prima parte di L’intestino tenue), la vescica gangrer gangzer, la pesca della blile dalla perforazione della vescicola, invadono il peritoneo e causare una peritonite biliare.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *