Amici dei grandi organi riuniti

Giovedi Denier, davanti alle misure di confinamento, è al CPIM (parrocchiale locale) rispetto a un quindici membri dell’Associazione degli Amici dei Grandes Orgues della Chiesa Saint-Etienne ha tenuto la loro Assemblea Generale presieduta da Anne Midon. <
Promemoria dei punti salienti dell’anno scorso: in ottobre 200 persone hanno partecipato al duo di Michel Renault all’organo con la Monne Christian, direttore del Conservatorio della musica, al clarinetto. Questo concerto di follow-up è stato organizzato per il beneficio dell’associazione. A dicembre, il concerto di Natale con Jean-Yves Lecorne, organista della cattedrale di Choisy-le-Roi, ha riunito 80 persone. Con un momento forte quando il pubblico ha cantato due canali natalizi accompagnati dall’organo.
Programma 2020 L’organo di Chorus (elettronico) installato a sinistra dell’altare è stato ripristinato dopo i deteriorazioni dovuti alle alluvioni del 2016.
Nota Il rinvio per l’epidemia di concerto inizialmente programmato il 28 marzo … Bruno Beaufils de Guérigigny in omaggio a Mireille Pasquet (ex presidente, deceduto) ha dovuto interpretare opere che è particolarmente piaciuta. Per il concerto di Natale sarà un duetto che riunirà all’organo, Marc Sacispeyre, la Cattedrale di Senlis, e Ghislain Matiot, al Sassofono, per un programma nello spirito di Natale. La sedia ospita anche qui, uno degli organisti di Nostra Signora di Parigi tra due delle sue fasi musicali in tutto il mondo, concerto i cui profitti e donazioni aiuteranno il restauro del presbiterio.
Infine, l’Abbé Benoît Lhomme Ducret, perché della sua transizione a Romorantin (attualmente a Montoire-sur-Le-Loir) e la sua presidenza al capo dell’associazione, è nominato membro dell’onore.
Infine, François Midon, consulenza tecnica, utilizzando un progetto video ha dimostrato e Ha spiegato l’operazione poiché la creazione di onde sonore, le strutture, i meccanismi e le impostazioni di un grande organo rispetto a una canna o beak come qui.

Nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *